Banner Top
Banner Top

Faccia a faccia D’Alfonso-sindacati: in agenda il futuro dell’area produttiva del Vastese

 

Numerosi e di notevole interesse gli argomenti che saranno al centro dell’incontro, in programma questo pomeriggio dalle ore 17,30 alla Porta della Terra di San Salvo, tra il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali del territorio e le Rsu della Pilkington e della Denso dell’area di Piana Sant’Angelo, le due multinazionali del settore automobilistico che, con i loro quasi 3.000 lavoratori, rappresentano le realtà industriali più grandi del Vastese.

Alla guida della Regione sarà presentata la ‘fotografia’ di un’area che, come altre, ha patito non poco gli effetti della crisi economica, con tante realtà produttive compromesse ed altre che, per fortuna, hanno comunque tenuto e continuano a rappresentare uno sbocco fondamentale per l’economia e la vita locale. Un vertice sollecitato da tempo dagli stessi sindacati, per porre al centro dell’azione il futuro industriale del territorio del Vastese “dando seguito – evidenziavano in un documento congiunto Cgil, Cisl, Uil e Cobas qualche mese fa – al precedente incontro, tenutosi il 12 maggio 2014 e ricordando gli impegni assunti ed un confronto su infrastrutture e logistica, problemi energetici e formazione”.

Nell’area industriale – ponevano in evidenza i rappresentanti dei lavoratori – ci sono ancora difficoltà evidenti per la competitività di molte aziende.

Tra gli argomenti che non mancheranno nella discussione la questione, rilanciata dallo stesso D’Alfonso recentemente a Vasto, del collegamento ferroviario tra l’area di Piana Sant’Angelo ed il porto di Punta Penna e le problematiche relative alla tassazione.

Al faccia a faccia tra D’Alfonso e i sindacati sono invitati a prendere parte anche i sindaci di Vasto e San Salvo, i due principali centri del territorio, Luciano Lapenna e Tiziana Magnacca, e gli amministratori locali per un esame d’insieme del comparto produttivo di un territorio che attende risposte importanti dalla classe dirigente ai massimi livelli.

EX GOLDEN LADY – Ed inevitabilmente tornerà in auge pure l’irrisolta questione della riconversione industriale dell’ex Golden Lady in Val Sinello a Gissi. D’Alfonso, in campagna elettorale, si impegnò personalmente in un’assemblea coi lavoratori garantendo la sua massima attenzione per l’intricata vicenda, ma a distanza di tempo niente si è concretizzato, se non a livello di incontri ed ipotesi di subentri. E un ‘picchetto’ dei lavoratori interessati potrebbe essere organizzato proprio in ‘accoglienza’ al numero 1 della Regione Abruzzo al suo arrivo al centro di San Salvo.

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.