Banner Top
Banner Top

Lapenna: “Dal Movimento 5 Stelle polemiche sterili e strumentali alla prossima campagna elettorale”

Al Movimento 5 Stelle che, giorni addietro, aveva accusato l’Amministrazione comunale di “ignorare il decadimento di Palazzo d’Avalos, monumento simbolo della città”, replica il Sindaco di Vasto Luciano Lapenna con la seguente dichiarazione.
“Ho invitato ufficialmente il Soprintendente Arch. Maria Giulia Picchione a venire a Vasto e potersi rendere conto di persona dell’attenzione, della cura e dell’impegno, che questa Pubblica Amministrazione dedica, quotidianamente, al patrimonio artistico e culturale cittadino ivi compreso il Palazzo D’Avalos. Ho dato mandato all’Arch. Michele D’Annunzio, Dirigente del settore Cultura del Municipio cittadino, di redigere una dettagliata relazione sulle attuali e reali condizioni del Palazzo D’Avalos da inviare all’attenzione del Soprintendente, al quale, inoltre, ho chiesto un aiuto concreto in termini di finanziamenti per lavori di somma urgenza che interessano la storica residenza. Il Palazzo D’Avalos è un luogo di grande prestigio che nessuno di noi sogna di lasciare nel degrado, purtroppo, le polemiche del M5S sono sterili e strumentali alla prossima campagna elettorale, utili solo per avere qualche trafiletto sui giornali locali e non certamente per aiutare a risolvere i problemi in modo concreto. Invito i cittadini a visitare i Musei Civici, la Pinacoteca e i giardini napoletani per rendersi conto di persona delle chiacchiere di certa opposizione”. 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.