Banner Top
Banner Top

Scuola materna di Pagliarelli chiusa per inefficienza dell’Amministrazione comunale

“Brutta sorpresa per le famiglie di Pagliarelli. Solo sabato i genitori dei bambini, che oggi avrebbero dovuto riprendere le attività scolastiche nel plesso di Pagliarelli, hanno appreso che la struttura che ospita la materna rimarrà chiusa perché non a norma”. A darne notizia è Etelwardo Sigismondi, Consigliere comunale di Fratelli d’Italia-An.

“La scuola, infatti – ha spiegato – necessita di alcuni interventi quali l’adeguamento dell’impianto elettrico e di riscaldamento, la sostituzione della caldaia, la messa in sicurezza dell’impianto antincendio, il rifacimento della pavimentazione esterna con relativa segnaletica, la derattizzazione, il ripristino della recinzione esterna ed altre opere di manutenzione ordinaria. Tutti lavori che si sarebbero dovuti effettuare durante la pausa estiva, periodo in cui gli Amministratori comunali erano però impegnati a godersi le vacanze. Dal Municipio – ha proseguito Sigismondi – stimano che per questi adempimenti occorreranno tra i quaranta e i sessanta giorni. Cosa faranno i bimbi in questo periodo? Saranno costretti ad emigrare presso la scuola di Sant’Antonio. Una scelta inaccettabile – ha chiosato il Consigliere di opposizione – visto che il Comune ha prima accettato le iscrizioni, e poi trasferito i bambini altrove nel giro di poche ore, come fossero semplici pacchi postali. Eppure quella scuola ha registrato un incremento di iscrizioni, diciotto bimbi, segno della notevole vitalità della contrada Pagliarelli. Questo dato – ha insistito Etelwardo Sigismondi – avrebbe dovuto spingere l’Amministrazione comunale ad incentivare gli investimenti sulla materna. Ci troviamo, invece, di fronte ad un altro esempio di cattiva gestione, nonostante molti candidati, specialmente del Partito Democratico, avevano, in campagna elettorale, promesso mari e monti, salvo poi disattendere puntualmente gli impegni. Della vicenda – ha concluso l’esponente del partito di Giorgia Meloni – interesserò il Consiglio comunale”.

“La disattenzione del Sindaco e dei suoi Assessori nei confronti delle contrade della città, che sono numerose e popolose, si è palesata, in questi anni, con un continuo taglio di servizi e con una diminuzione sostanziale anche della normale manutenzione” ha aggiunto Marco di Michele Marisi, dirigente di Fratelli d’Italia-An. “Stamani – ha proseguito – ci siamo recati di fronte la scuola materna di Pagliarelli per affiggere un cartello che evidenziasse le responsabilità della chiusura del plesso. È bene che i residenti della zona sappiano perché e per colpa di chi ora i bambini dovranno tutte le mattine andare nella materna di Sant’Antonio”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.