Banner Top
Banner Top

Corso per 35 educatori europei

Partecipano 35 operatori, fra educatori, animatori giovanili, volontari e responsabili di centri di aggregazione, provenienti da Italia, Germania, Cipro, Bulgaria, Belgio, Olanda, Portogallo, Serbia, Bosnia Erzegovina e Macedonia al corso di formazione europeo organizzato e promosso dal Comitato provinciale di Chieti dell’Arci Nuova associazione. Il progetto, finanziato dal programma Erasmus+ della Commissione Europea tramite l’Agenzia nazionale per i giovani è stato presentato ieri nel Centro di aggregazione giovanile “E.Berlinguer” di via Roma, dall’assessore alle politiche sociali, Anna Suriani, dalla consigliera comunale Paola Cianci e dal presidente dell’Arci, Lino Salvatorelli.

“Obiettivo principale del progetto è quello di formare youth workers, youth leaders, educatori, animatori giovanili, responsabili di centri di aggregazione giovanile, peer educators, volontari tramite un percorso formativo che li veda acquisire ed accrescere conoscenze e competenze sull’utilizzo della creatività e dell’espressione artistica quali strumenti di promozione e facilitazione di processi di inclusione sociale, cittadinanza attiva e sviluppo personale destinati ai giovani provenienti da condizioni svantaggiate”, spiega Salvatorelli, “la metodologia utilizzata in tutte le fasi del progetto è quella dell’Educazione non  formale (apprendere dal fare, educazione tra pari, interazione e condivisione). Gran parte delle attività si svolgeranno nel Centro di aggregazione giovanile di Vasto e vi saranno diversi momenti di incontro con i giovani locali e con le associazioni che nel territorio vastese lavorano con e per i giovani”.

I risultati del corso di formazione (performance, mostre, esibizioni, proiezioni) iniziato ieri, verranno presentati il 17 settembre nel corso di un evento pubblico aperto alla cittadinanza che si terrà nel Centro di via Roma.

Le attività, che godono del supporto operativo del Comune (assessorato alle politiche giovanili) e della Consulta giovanile, termineranno il 19 settembre prossimo con la partenza delle delegazioni internazionali.

Anna Bontempo (fonte il centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.