Banner Top
Banner Top

“Lapenna si preoccupi della salute dei suoi concittadini”

“Questa mattina per puro scrupolo ho risentito i miei Uffici di diretta competenza e dopo ulteriore verifica ribadisco nuovamente ciò che ho riscontrato: ovvero il sindaco Luciano Lapenna non ha prodotto nessuna giustificazione per la sua assenza e rispedisco al mittente le sue accuse puerili e sono io, invece, a stigmatizzare il suo modus operandi da primo cittadino. Questa la controreplica a Luciano Lapenna da parte del consigliere regionale e presidente della Commissione Vigilanza Mauro Febbo, che aggiunge: “sono io invece che metto a disposizione dei cittadini vastesi sia la mia segreteria sia l’ufficio di Presidenza di Vigilanza affinché possano personalmente riscontrare quanto dichiarato dal risentito Sindaco di Vasto”.

“Le sue accuse nei miei confronti non meritano alcuna risposta – sottolinea Febbo – e credo che il sindaco Lapenna, invece di perdere tempo nel trovare pezze di appoggio o inutili giustificazione, farebbe bene a preoccuparsi della salute delle acque di sua competenza e presentarsi quanto prima in Commissione per chiarire alla “sua” Città le azioni che intende mettere in campo al fine di risolvere il problema della qualità delle acque di balneazione. Infatti credo che sia opportuno che i cittadini vastesi sappiano cosa succede soprattutto alla luce delle ultime due ordinanze in soli tre giorni emanate dal suo vicesindaco, che continuano solo a creare confusione tra i fruitori della marina, i villeggianti e gli operatori turistici. Infine ricordo al sindaco come – conclude Febbo – sarebbe opportuna una sua presenza giovedì 10 al tavolo Tecnico convocato dal Ministero per la definizione della perimetrazione del Parco della Costa Teatina, o sarà un’altra assenza “ingiustificata”????”

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.