Banner Top
Banner Top

L’appello della sinistra vastese in difesa dell’assessorato regionale di Mario Mazzocca

Solo qualche giorno fa erano stati tra amministratori frentani a levare gli scudi contro il possibile defenestramento di Mario Mazzocca dalla Giunta regionale, anche perché, a fronte dell’annuncio del governatore Luciano D’Alfonso di assegnare una delega assessorile ad Andrea Gerosolimo, Sel è sicuramente la forza che ha ottenuto meno voti nell’ambito della coalizione. Certo qualcuno pensa che le attribuzioni al Pd siano spropositate, ma è difficile pensare che l’ex sindaco di Pescara limi gli incarichi al suo partito di appartenenza.

Ed ecco allora che anche l’estrema sinistra del vastese si posiziona a mo’ di testuggine romana degna del miglior Marco Antonio facendo quadrato attorno a Mazzocca con una nota nella quale “come amministratori locali e consiglieri comunali della zona del Vastese, riteniamo questa ipotesi (quella del ritiro delle deleghe a Mazzocca, ndr), qualora ne venisse data conferma ufficiale, un grave errore per una serie di fondati motivi”.

Anna Suriani e Marco Marra, assessori al Comune di Vasto, Maurizio Vicoli, Mauro Del Piano, Paola Cianci ed Elio Baccalà, consigliere comunali a Vasto, Nicola Filippone, sindaco San Buono, e il suo vice Natascia Cupaiolo, Angelo Marchione, sindaco Furci, Andrea Venosini, sindaco Celenza sul Trigno scrivono: “abbiamo tutte e tutti potuto verificare sul campo capacità e competenze dell’assessore Mazzocca per quanto riguarda la filiera ambientale e non solo: dalla centralità della lotta contro la petrolizzazione al costante lavoro in difesa del territorio passando per la presentazione di svariate proposte di legge dall’alto tasso di innovazione e di progresso, pensiamo alla proposta per istituire il reddito minimo garantito, alla legge regionale contro il consumo di suolo, all’istituzione del Servizio civile regionale, alla proposta per il sostegno dei gruppi di acquisto solidali.

Accanto a queste e ad altre proposte l’assessore Mazzocca ha sempre affiancato un grande senso di responsabilità e una presenza continua al fianco delle istituzioni locali, delle associazioni ambientaliste, del volontariato diffuso, dei movimenti sociali e delle comunità cittadine sia nei casi di ordinarietà amministrativa che in quelli di emergenza”.
Per i 10 amministratori locali “l’Assessore Mazzocca ha mostrato particolare attenzione alla zona del vastese. In un solo anno di mandato ha visitato i nostri comuni più di una decina di volte, facendosi promotore di iniziative a sostegno delle nostre comunità. Un vero e proprio primato, mai registrato prima, quando questa fetta di territorio sembrava sconosciuto all’amministrazione Regionale”.

Dunque, l’appello appare scontato: “è per questo che tramite questo appello pubblico, rivolto al presidente D’Alfonso e alla maggioranza regionale, intendiamo chiedere di operare un’attenta riflessione prima di arrivare a scelte sbagliate e controproducenti per le comunità locali e per l’Abruzzo intero”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.