Banner Top
Banner Top

In commissione Vigilanza della Regione il caso dei divieti di balneazione a Vasto e Pescara

L’estate sta volgendo ormai a conclusione e nonostante i confortanti numeri che parlano dopo anni di una consistente ripresa di tutto il settore turistico per il litorale abruzzese restano le macchie dei divieti di balneazione emanati l’11 agosto a Vasto e il 13 agosto a Pescara che hanno messo a rischio la stagione turistica sui due litorali.

Proprio tali divieti saranno l’argomento della seduta della Commissione di Vigilanza, convocata dal Presidente Mauro Febbo per domani, giovedi’ 3 settembre, alle ore 11.00 all’Emiciclo.

Alla seduta interverranno, in audizione, l’Assessore regionale all’Ambiente Mario Mazzocca, il direttore dell’Arta Mario Amicone, i Sindaci della due citta’ Marco Alessandrini e Luciano Lapenna, il comandante della Capitaneria di Porto di Pescara Enrico Moretti e quello di Vasto Giuliano D’Urso. Saranno presenti anche funzionari tecnici dell’Arta e delle Asl di competenza.

“E’ indispensabile – spiega Febbo – fare chiarezza su quanto accaduto, in particolare sullo sversamento dei liquami in Adriatico. Ma e’ soprattutto fondamentale conoscere a che punto sono i progetti annunciati dalla Regione, il cui obiettivo e’ risolvere definitivamente il problema degli scarichi a mare ed evitare che simili situazioni non si ripetano mai piu'”

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.