Banner Top
Banner Top

Dopo l’assessorato a Gerosolimo, Mazzocca nel mirino di D’Alfonso

La decisione di Luciano D’Alfonso di assegnare la delega assessorile ad Andrea Gerosolimo, finora capogruppo di Abruzzo Civico all’Emiciclo, apre scenari nuovi nella complessa gestione della maggioranza di centrosinistra. Infatti, essendo saturo il numero degli assessorati disponibili pare ovvia conseguenza che il governatore d’Abruzzo debba rimettere mano alla sua Giunta ed il candidato a farne le spese sembra proprio quel Mario Mazzocca, eletto nelle fila di Sel.

Negli intenti di D’Alfonso ci sarebbe anche quello di rivedere la distribuzione delle presidenze nelle commissioni regionali, a cominciare dalla V, ovvero Sanità e Lavoro, attualmente guidata proprio da un esponente di Abruzzo Civico, ovvero Mario Olivieri, ma i borrelliani hanno già impuntato i piedi.

Intanto Mazzocca trova il sostegno di tre amministratori locali, ovvero Alba Loredana Peschi Sindaco di Civitaluparella, Gabriele Di Bucchianico Consigliere Comunale di Lanciano e Palmerino Fagnilli Sindaco di Pizzoferrato, che hanno addirittura inviato un appello proprio a D’Alfonso sottolineando come “le funzioni che l’Assessore Mario Mazzocca ha gestito nei trascorsi 14 mesi di lavoro della X Legislatura regionale hanno richiesto fattivo impegno e dedizione considerato il particolare momento vissuto dalla Regione Abruzzo. Come non ricordare la delicata vicenda dei dissesti della trascorsa primavera? O la ferma e chiara posizione su Ombrina mare e tante altre delicate vicende che pure hanno investito con forza la Regione Abruzzo ed in particolare le deleghe dell’Assessore?”

Un appello tutto tondo nel quale i tre amministratori parlano di un “Mazzocca forte della sua preparazione e dell’esperienza di Sindaco delle zone interne (è stato primo cittadino di Caramanico Terme e Presidente della Comunità del Parco Nazionale della Majella, ndr)“ che “è stato vicino agli amministratori locali in modo particolarmente attento. Se ne evince il senso ricordando le funzioni dell’Assessore Mazzocca quali Enti Locali; Assistenza Tecnica ai piccoli Comuni; Associazionismo Territoriale; Protezione Civile; Servizio Idrico Integrato; Ambiente ed Ecologia; Cave e Torbiere; Termalismo”.

“Comprendiamo la complessità del quadro politico regionale che è all’esame del Presidente D’Alfonso – scrivono ancora Peschi, Di Bucchianico e Fagnilli – e quindi la necessità di trovare nuovi equilibri di prospettiva e di programmazione della X Legislatura. Ma proprio per le sfide che la Regione Abruzzo dovrà affrontare si ritiene prezioso il contributo dell’Assessore Mario Mazzocca al lavoro del Governo regionale”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.