Banner Top
Banner Top

Incentivi mal distribuiti, al Comune di Vasto infuria la polemica

Capi-operai che hanno preso 130 euro, cioè un terzo della somma percepita dai loro sottoposti (500 euro), e agenti di polizia municipale che si sono ritrovati in busta paga un incentivo di gran lunga inferiore a quello dei colleghi che stanno in ufficio. Infuria la polemica in Comune per la ripartizione del fondo della produttività, distribuito tra i dipendenti dell’ente tenendo conto della “performance”, ma anche delle assenze fatte nel corso del 2014.

La metà del personale è rimasta a bocca asciutta mentre la restante parte ha ottenuto un premio che va da un minimo di 130 euro ad un massimo di 1000 euro. Pochi i dipendenti soddisfatti, molti i mugugni.

Nel mirino sono finite le schede di valutazione firmate dai dirigenti dei diversi settori, sulla scorta di un complicatissimo conteggio effettuato in base ad una serie di coefficienti. In passato gli incentivi venivano distribuiti a tutto il personale, senza alcuna esclusione. Questa volta sono stati utilizzati nuovi criteri.

“Hanno applicato il piano della performance senza aver preventivamente definito gli obiettivi da raggiungere – spiegano le Rsu – nella valutazione effettuata hanno tenuto conto anche delle assenze, senza considerare che molti dipendenti sono stati costretti ad andare in ferie dagli stessi dirigenti perché avevano accumulato molti giorni di ferie arretrate”.

Alcuni lavoratori si sono rivolti ai sindacati. Emblematico il caso di tre capi-operai che hanno percepito un terzo della somma erogata al personale sottoposto. O di alcuni dirigenti di polizia municipale che, pur prestando servizio su strada, hanno ottenuto molto meno rispetto ai colleghi utilizzati in ufficio.

La prossima settimana le Rsu si riuniranno per fare il punto della situazione e per decidere quali iniziative intraprendere. Nel frattempo infuria la polemica.

Anna Bontempo

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.