Banner Top
Banner Top

Vasto Film Fest, cala il sipario con Alessandro Haber e Flonja Kodheli

Sta per scender il sipario sul ventennale del Vasto Film Fest, quest’anno rinominato Festival dell’Adriatico per la volontà dichiarata di volere aprire un ponte culturale tra le due sponde del nostro mare. E sarà una chiusura col botto dal momento che fin dal pomeriggio il Teatro Rossetti ospiterà il CineLab con Agostino Ferrente, a Vasto già da qualche giorno, e Gabriele Antinolfi, direttore della Cineteca nazionale.Un’occasione certamente succosa per i giovani filmaker.

La serata vedrà i riflettori accendersi sul luminosa carriera di Alessandro Haber che insieme al suo trio sarà anche il protagonista del cine-concerto nei giardini d’Avalos.

Lo spettacolo che Haber propone sul palco del Vasto Film Fest, insieme ai suoi musicisti, dal titolo evocativo di ‘Vastissimo Haber’, è un mix delle sue trascorse esperienze nel campo della canzone d’autore. Avendo all’attivo ben cinque album, egli percorre un viaggio tra i più noti brani del panorama musicale d’autore e li fonde con altrettanti brani inediti.

Nel repertorio rivisitazioni di brani noti come Insieme a te non ci sto più, Margherita, Vedrai vedrai, passando per canzoni scritte ad hoc su poesie di Bukowsky, canzoni inedite scritte apposta per lui, insieme a brani come La valigia dell’attore di Francesco De Gregori.

Insieme ad Haber, sul palco, tre eccellenti musicisti: il suo arrangiatore e chitarrista Sasa Flauto, il mandolinista pugliese Mimmo Epifani ed il pianista Fabrizio Romano.Kodheli_Flonja

Altra star della serata è l’attrice Flonja Kodheli. Nata in Albania, a 13 anni è stata catapultata in quel di Bruxelles dove il padre si è trasferito per lavoro. Flonja introdurrà due pellicole in programmazione nella serata, ovvero Vergine Giurata, che sta ottenendo riconoscimenti importanti anche a livello internazionale, e Bota Café, la produzione albanese firmata Iris Elezi e Thomas Logoreci.

Ecco il programma completo della giornata.

Cine Lab Rossetti
ore 17:00 – Incontri filmaker con Agostino Ferrente
A seguire: La madre di tutte le pellicole
MATER DEI di Emilio Cordero (1950)
Storia e rinascita del primo film italiano a colori a cura di Vittorio Giacci
presentato dal Direttore della Cineteca Nazionale Gabriele Antinolfi

Cine Palazzo D’Avalos
ore 19:30 – Giardini – mostra fotografica Bellezze al Bagno
CineAperitivo con Soundtrack DJ set  
ospiti: Flonja Kodheli e Alessandro Haber
ore 20:30 – Giardini
Alessandro Haber in VASTISSIMO HABER
ore 22:00 – Cortile – La madre di tutte le pellicole
VERGINE GIURATA di Laura Bispuri
a seguire: incontro con Flonja Kodheli
ore 23:45 – Cortile – South Est Coast & Adriatic Contest
BOTA CAFÉ di Iris Elezi e Thomas Logoreci

Music Film Arena
ore 21:45A me me piace ‘o Blues
L’ORCHESTRA DI PIAZZA VITTORIO
presentato da Agostino Ferrente

Movie Beach Arena
ore 21:30  – South Est Coast & Adriatic Contest
BASTA POCO di Andrea Muzzi e Riccardo Paoletti
A seguire: incontro con Daniela Poggi e Andrea Muzzi

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.