Banner Top
Banner Top

Motonave per le Tremiti, è l’anno del pienone

 

 

 

Lo scorso anno i collegamenti con le Isole Tremiti furono interrotti in anticipo a causa del maltempo. L’estate 2016 ha portato, invece, un boom di vacanzieri a Punta Penna, a Vasto. La motonave Picasso della Compagnia Navigazione Libera del Golfo di Gaeta che ogni mattina salpa da Punta Penna per le Isole, domenica scorsa ha registrato il tutto esaurito: 290 posti. Ieri mattina sono saliti a bordo più di duecento persone. «Le escursioni stanno avendo successo. Le persone imbarcate sono il doppio dello scorso anno», conferma il comandante del Circomare, Giuliano D’Urso.

Il bilancio di luglio è stato decisamente positivo, quello di agosto va anche oltre. Un anno fa la prima decade di luglio fu disastrosa e le condizioni climatiche scoraggiarono le trasferte in mare. L’estate 2016 fino ad oggi è stata favorevole. Il meteo è fondamentale. Chi scegli di fare una traversata, seppure breve come Punta Penna-Isole Diomedee consulta sempre il bollettino.

La motonave Picasso che ha 290 posti, durante il mese di agosto ha raggiunto spesso il tutto esaurito. Dal 1° al 10 le richieste sono state numerose. I numeri del 2016 sono quindi decisamente più importanti sia del 2015 che del 2014. Nonostante la crisi che ha frenato escursioni e prenotazioni, i viaggi alle isole Tremiti continuano a piacere. Per chi desidera andare alle Diomedee restano altre tre settimane di tempo per partire da Vasto poi dovranno spostarsi a Termoli.

La Compagnia di navigazione Libera del Golfo può essere soddisfatta. Fondata nel 1953, la compagnia Nlg ha 150 dipendenti, tra marittimi e personale amministrativo, e un fatturato da 25 milioni di euro l’anno. L’estate 2015, purtroppo, ha remato contro, ma è solo un brutto ricordo. E sempre a Punta Penna è cresciuto tantissimo anche il turismo ambientale. Punta Penna e Punta Aderci continuano a conquistare comitive in arrivo da tutta la Penisola e dall’estero. Grazie alla Cogecstre che gestisce la Riserva, l’area a nord del porto è gettonata anche con il maltempo. La natura ha regalato tanto e le istituzioni stanno cercando di fornire i servizi necessari. Per il fine settimana i meteorologi annunciano qualche

piccolo capriccio del tempo ma nulla di importante. Ovviamente viste che le condizioni meteo possono essere estremamente mutabili prima di programmare una gita a San Domino è bene informarsi chiamando la Capitaneria di porto. Si eviteranno brutte sorprese. (il centro p.c.)

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.