Banner Top
Banner Top

Maxi sequestro di rame in provincia di Chieti

I Carabinieri hanno effettuato un maxi sequestro di rame a una azienda ubicata tra i comuni di Villamagna e Ripa Teatina. Da un calcolo approssimativo gli uomini dell’Arma hanno stimato che il volume d’affari superava i centomila euro. Denunciate tre persone: l’amministratore dell’azienda e due operai, i quali interrogati non hanno saputo dare spiegazioni convincenti sulla provenienza del rame e dove questo era destinato. Ai tre sono stati contestati i reati di gestione illecita dei rifiuti e ricettazione in concorso.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.