Banner Top
Banner Top

Divieto di balneazione emanato in ritardo, il M5S annuncia esposto in Procura

“Si ravvisano gravi ritardi e inadempienze nella tutela della salute pubblica”: con questa motivazione gli esponenti del Movimento 5 Stelle l’eurodeputato, Daniela Aiuto, il senatore Gianluca Castaldi, il consigliere regionale Pietro Smargiassi, annunciano la presentazione di un esposto presso la Procura della Repubblica di Vasto.

La vicenda fa riferimento ai “fatti accaduti la scorsa settimana – spiegano i pentastellati – relativamente ai dati pubblicati dall’ARTA il giorno 5 agosto in cui si evidenziava una rilevante concentrazione di batteri fecali, di molto superiori alla soglia consentita, in due punti della Costa Vastese (in particolare in corrispondenza della statua della bagnante e in contrada buonanotte) ed al conseguente e colpevole ritardo con il quale l’Amministrazione comunale emanava il relativo divieto di balneazione (datato 10 agosto, ndr) per i suddetti tratti di costa.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.