Banner Top
Banner Top

Il sindaco Lapenna revoca il divieto di balneazione nell’area della Bagnante

Solo due giorni dopo l’emanazione del divieto, che non poche perplessità ha suscitato in città, questa mattina il Sindaco di Vasto, Luciano Lapenna, ha firmato l’ordinanza di revoca del divieto di balneazione temporanea unicamente per l’area sottesa al Punto di Prelievo IT013069099004 denominato “1.100 metri a Nord del Molo Marina di Vasto” (zona Bagnante).

Come ben noto, l’ordinanza era stata emanata, in via preventiva, precauzionale e temporanea, in seguito ai risultati delle analisi effettuate dall’Agenzia regionale per la tutela ambientale nei giorni 5 e 7 agosto che avevano rilevato parametri microbiologici abbondantemente fuori dalla norma in relazione alla presenza di enterococchi e escherichia coli.
Il sindaco Lapenna aveva, dunque, addossato le colpe di quei valori a quella che aveva definito “la bomba d’acqua” che si era abbattuta sulla città nella notte tra il 2 e il 3 agosto, evento che aveva, però, fatto sollevare non pochi dubbi sulla reale qualità dei lavori eseguiti per lo smaltimento delle acque in tutta la zona della Bagnante.

Resta il fatto che i nuovi prelievi e le successivi analisi condotte dall’ARTA l’11 agosto hanno rilevato il ritorno entro i valori norma dei parametri microbiologici e questa mattina il primo cittadino a revocare l’ordinanza: dunque, da oggi torna balneabile il tratto di mare antistante il monumento simbolo della città.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.