Banner Top
Banner Top

“RACCOLTO. Paesaggi di danza, teatro, suono e cibo”, riscoperta e valorizzazione dei comuni a rischio culturale

Si terrà il 2 agosto a San Buono la prima rappresentazione dello spettacolo itinerante “RACCOLTO. Paesaggi di danza, teatro, suono e cibo”, che farà successivamente tappa a Palmoli il 6 agosto, a Carpineto Sinello il 16 agosto e a Castiglione Messer Marino il 19 agosto. Lo spettacolo, concepito nell’ambito del progetto “RIABITARE IL FUTURO”, sarà il frutto di una residenza artistica di un collettivo di 7 artisti, al lavoro a San Buono già dal 15 luglio, che animerà il paese con laboratori didattici ed incursioni creative urbane.

“RIABITARE IL FUTURO”, è un progetto di innovazione culturale ideato da Franco Sacchetti, Francesca Saraullo e Gisela Fantacuzzi, promosso dall’associazione arTeaLter, e sostenuto da Abruzzo Circuito Spettacolo e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che propone un’indagine volta a promuovere il riuso e la valorizzazione del territorio abruzzese nelle sue bellezze più “nascoste” raccogliendo il germe della tradizione per trasformarlo, nel presente, in un nuovo modo di abitare dei luoghi marginalizzati e abbandonati nel processo di sviluppo economico degli ultimi decenni.

Per questo motivo si è scelto di operare in spazi non convenzionali nei piccoli Comuni a rischio culturale attraverso un lavoro pluridisciplinare che integri danza, teatro, canto, musica e arte scenografica. In questo modo si potrà immaginare per ciascun Comune un ritratto autentico, nato dal connubio di un cast artistico e la compartecipazione degli abitanti locali.

Il tema principale dello spettacolo nonché il filo rosso del lavoro residenziale, dei laboratori e dello spettacolo itinerante è il RITUALE, inteso come ritorno alla terra, al proprio corpo, a delle temporalità dilatate nonché alle tradizioni, dal cibo al modus vivendi. Attorno a ciò si svolgerà la ricerca finalizzata allo spettacolo in una prospettiva più generale di dialogo tra l’arcaico ed il contemporaneo.

Direzione e coreografia: Francesca Saraullo e Gisela Fantacuzzi, Creazione e Danza: Hélène Gautier e Chiara Orefice, Caterina Palmucci, Francesca Saraullo, Gisela Fantacuzzi, Drammaturgia: con la collaborazione di Hélène Gautier, Scenografia: in situ con la partecipazione degli abitanti locali, Sound designer: Federico Dal Pozzo, Regia Video: Stefano Scipioni. I laboratori comunitari saranno diretti da Caterina Palmucci.

Lo spettacolo itinerante prevederà anche un fase invernale, nel mese di dicembre, a Pollutri, Pretoro e Rapino con tappa finale nel capoluogo, Chieti. Con l’ambizione di far crescere il progetto nell’arco di tre anni per coprire tutta la regione Abruzzo, toccando anche i piccoli comuni delle province di Pescara, Aquila e Teramo.

Numerosi i partners del progetto: oltre ad ACS e Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Regione Abruzzo, la Provincia di Chieti, i Comuni ospitanti con le rispettive Pro Loco, sono da segnalare il Guilmi Art Project, un progetto di residenze artistiche nel comune di Guilmi, attivo già dal 2007 e connesso all’ambiente culturale di spicco di Firenze e della Toscana in generale, l’associazione Residenze Teatrali di Caramanico, il Centro Studi Alto Vastese e Valle del Trigno, l’Associazione Chi Semina racconta e la Biblioteca dei Bimbi di Carpineto Sinello.

Sito del progetto: https://riabitareilfuturo.wordpress.com/
FB: https://www.facebook.com/RiabitareilFuturo

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.