Banner Top
Banner Top

Scerni: sugli sterrati e i tratturelli la GranFondo d’Abruzzo di mountain bike

Domenica 26 luglio Scerni sarà ancora per un volta sede di un importante appuntamento per i corridori e gli amanti della Mountain Bike. “Si svolgerà sugli sterrati e tratturelli del paese la GranFondo d’Abruzzo mtb che raccoglierà ciclisti non solo della nostra regione ma di tutto il centro e sud Italia”, ci riferisce Luigi Di Lello organizzatore della manifestazione con il suo Team Vastese inn Bike.

“Questo perché – dice ancora Di Lello – anni fa siamo stati lungimiranti a legare questi appuntamenti a circuiti di grande valenza sia sportiva ma anche legati a momenti suggestivi di tipo etnografici, storico culturali, uno di questi circuiti è –Sulle orme dei Sanniti- che con vari appuntamenti toccano quelle regioni del centro Italia dove questo popolo Italico ha dimorato. Quella di Scerni sarà la terza tappa dell’anno. Stiamo curando insieme all’Amministrazione comunale, alla protezione Civile, Fondazione per l’Ambiente del Vastese tutti i particolari per accogliere al meglio gli oltre duecento biker che si contenderanno l’ambito trofeo”.

“A latere, conclude Di Lello si svolgerà anche un raduno ciclo escursionistico ed un’accoglienza per i giovanissimi sotto i tredici anni con l’ambizione di educarli allo sport, allo stare insieme, a vivere la natura con rispetto”.

Abbiamo sentito pure l’assessore Daniele Carlucci che fa notare “come questo evento è il primo appuntamento dell’estate 2015, sottolineando che la passione della mountain bike può essere un ottimo veicolo per far conoscere territori come quello di Scerni che con questa GranFondo tocca tutti i punti del suo vallonato territorio compreso tra i fiumi Osento e Sinello, poiché abbiamo un paesaggio agrario inoltre ben curato che non ha nulla da invidiare alle più blasonate terre toscane od umbre.“

“L’iniziativa del 26 luglio è utile anche a tenere in ordine i numerosi percorsi delle strade sterrate ed in terra di cui Scerni ne è grandemente dotato, dopo queste iniziative l’augurio è che i ciclisti tornino con le famiglie a far visita al nostro paese e praticare la passione per la mountain bike con assoluta sicurezza. La presenza di B/B, agriturismi, ristoranti e trattorie ben curati possono accogliere bene questa nuova forma di turismo”, conclude il sindaco di Scerni Giuseppe Pomponio.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.