Banner Top
Banner Top

L’assessore Paolucci: nessun rischio di scioglimento del Consiglio regionale

Tende a minimizzare l’atto della Corte dei Conti, che ha chiesto al presidente del Consiglio dei ministri Matteo Renzi di valutare lo scioglimento del Consiglio regionale d’Abruzzo, l’assessore al Bilancio a Palazzo Silone Silvio Paolucci.

In merito alle osservazioni della Corte, infatti, Paolucci afferma: “ferma restando la consapevolezza delle difficoltà della Regione a perseguire l’allineamento del ciclo di programmazione finanziaria, derivante in grandissima parte dai ritardi accumulati negli anni passati, l’attuale Giunta regionale ha raggiunto l’importante obiettivo di approvare il riaccertamento dei residui al 31.12.2013. La deliberazione (n. 546) è stata assunta il 26 giugno scorso ed è in fase di trasmissione alla Corte dei Conti. L’approvazione del riaccertamento dei residui costituisce l’atto propedeutico per il completamento della procedura inerente l’approvazione del disegno di legge regionale relativo al rendiconto generale per l’esercizio finanziario 2013 che la Giunta avrà modo di approvare a breve, in quanto l’istruttoria è in via di completamento. La conclusione del procedimento di riaccertamento dei residui al 31.12.2013, inoltre, costituisce elemento propedeutico anche per l’attivazione del procedimento di riaccertamento ordinario dei residui al 31.12.2014 e del riaccertamento straordinario dei residui al 01.01.2015 previsto dal D. Lgs. 118/2011”.

“Non c’è alcun pericolo di scioglimento del Consiglio regionale – è convinto Paolucci – anche perché alcuni elementi evidenziati dalla Corte dei Conti costituiscono ostacoli già superati dalla Regione ed altri sono in fase di superamento. Resta ovviamente da lavorare ancora per poter delineare organizzazione e procedimenti idonei per superare tutte le altre criticità evidenziate dalla Corte”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.