Banner Top
Banner Top

A Rocca S. Giovanni verranno rilasciati in mare esemplari di tartaruga Caretta caretta

Sarà un momento particolare, e da non perdere soprattutto per gli amanti del mare e per i bambini, quello che sabato 25 luglio, alle ore 9.30, accadrà sulla spiaggia di Foce della Rocca a Rocca S. Giovanni. Infatti, sia dalla spiaggia che dalle barche, sarà possibile osservare il rilascio in mare, dopo un periodo di cura presso il Centro Studi Cetacei di Pescara, di alcuni esemplari di tartaruga Caretta caretta.

L’evento è organizzato dalla Associazione Subacquea “Orsa Minore” di Lanciano, in collaborazione con la Capitaneria di Porto di Ortona, il Centro Studi Cetacei Onlus di Pescara ed il Comune di Rocca San Giovanni.
Sarà il Dott. Vincenzo Olivieri, Presidente del Centro Studi pescarese, a spiegare brevemente cosa fare in caso di avvistamento di tartarughe e cetacei anche in difficoltà.

Un evento che cade in un momento di acceso dibattito sul continuo reperimento di esemplari di Caretta caretta morti sulle battigie o in acqua, una situazione che da più parti viene definita allarmante.

Una recente ricerca, però, condotta dalla Fondazione Cetacea di Riccione evidenzia come negli ultimi cinque anni il numero di esemplari di Caretta caretta censiti tra Trieste ed Ancona è passato da 40mila a più di 70 mila unità, il che lascia ipotizzare concretamente che lo stesso sia accaduto nel medio basso Adriatico.

L’aumento del loro numero, secondo gli esperti, sarebbe favorito dall’innalzamento della temperatura delle acque e sarebbe anche il motivo dell’incredibile numero di spiaggiamenti e di esemplari pescati nelle reti. Dunque, per gli studiosi romagnoli non si dovrebbero cercare altre cause al di fuori di quelle inerenti una diretta proporzionalità con l’incremento del numero degli esemplari presenti.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.