Banner Top
Banner Top

Anziano molesta una quattordicenne

Verso le ore 22.00 del 14 luglio scorso la Volante, nel transitare in questa via Monte Rosa, veniva avvicinata da alcuni cittadini che segnalavano delle avvenute molestie nei confronti di una ragazzina ad opera di un anziano. Gli Agenti operanti, portatisi nella zona cittadina ove si era verificato il reato, rintracciavano un anziano che, presentando alcune ferite al volto, riferiva, manifestando disagio ed insofferenza al controllo di Polizia, di essere stato, poco prima, avvicinato da alcuni minori e di essere stato baciato da una minore. L’anziano proseguiva il racconto, aggiungendo che, a seguito del bacio ricevuto dalla minore, alcuni cittadini lo avevano inseguito e colpito, procurandogli delle ferite sul viso. Nel protrarsi dell’attività di indagine veniva ascoltata, inoltre, una donna , dalla quale si apprendeva che, poco prima, la propria nipote di anni 14 era stata vittima di molestie sessuali da parte dell’uomo, versione, quest’ultima, confermata dalla minore e dai suoi compagni. L’attività di polizia espletata sul posto consentiva ,inoltre, di rintracciare un’altra donna, testimone dei fatti che era riuscita, tra le altre cose, urlando e chiedendo aiuto dal balcone del suo appartamento, a far desistere l’uomo ed interromperne la condotta delittuosa. L’attività di Polizia Giudiziaria espletata dagli Agenti del Commissariato di P.S. di Vasto permettevano di appurare che poco prima dell’arrivo della pattuglia della Squadra Volante la minore, di anni 14 in vacanza a Vasto presso l’abitazione della zia, mentre era in compagnia di due amichetti nei pressi dei vicoletti del quartiere Santa Lucia, veniva avvicinata da un anziano di 78 anni di Vasto, il quale l’afferrava per un polso, invitandola ad entrare nella sua abitazione per offrirle della frutta. In tale frangente l’anziano baciava la minore sulla guancia e poi sulla bocca continuando ad afferrarla per il braccio e cercando di spingerla all’interno della sua abitazione; una signora residente in un appartamento della zona, assistendo ai fatti urlava nei confronti dell’anziano, il quale, spaventatosi, lasciava la minore che, riuscendo a fuggire, raggiungeva i suoi amici. I tre minori, impauriti, per cercare rifugio raggiungevano l’abitazione della testimone e dopo circa 10 minuti riprendevano la via di casa; durante il tragitto i tre ragazzi venivano nuovamente avvicinati dall’anziano il quale tentava una seconda volta di baciare la minore e di portarla all’interno della sua abitazione ma quest’ultima, riuscendo a divincolarsi fuggiva insieme agli amici e raggiungeva, poco dopo, l’appartamento della zia. A quel punto quest’ultima, unitamente ad alcuni conoscenti, appresi i fatti, si portava presso l’abitazione dell’uomo ove nasceva un ‘ accesa discussione con l’anziano autore del reato fino all’arrivo della Squadra Volante del Commissariato di Vasto. Per questi motivi, a seguito degli accertamenti esperiti, l’anziano veniva deferito all’A.G. per il reato di violenza sessuale su minori.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.