Banner Top
Banner Top

“In centro storico va ripristinata l’isola pedonale”

 

 

 

Ripristinare l’isola pedonale nel centro storico per rendere più vivibile la città e migliorare la qualità della vita. E’ la richiesta avanzata dal gruppo consiliare di San Salvo Democratica che si è fatto promotore di una mozione indirizzata al sindaco Tiziana Magnacca. Ad Angelo Antenucci, Domenico Di Stefano e Gabriele Marchese, non piacciono le modifiche alla viabilità introdotte dall’amministrazione comunale che hanno portato tra l’altro, alla riapertura al traffico con relativa sosta in piazza San Vitale e la circolazione a fascia oraria in Via Roma, arterie da anni interdette alla circolazione veicolare, in quanto interessate dall’isola pedonale istituita a suo tempo dalle amministrazioni di centrosinistra.

“La decisione di riaprire al traffico ha portato ad un peggioramento della qualità della vita dei nostri concittadini e dell’immagine della città – rimarcano i tre consiglieri comunali – senza considerare che tale scelta ad oggi non ha prodotto nessun beneficio ed ha contribuito ulteriormente  a far allontanare i cittadini dal centro storico”.

La riapertura al traffico dell’incrocio tra via San Giuseppe e Via Roma, in direzione villa comunale, dalle 8 alle 14 dal lunedi al venerdì, decisa dall’amministrazione comunale ed auspicata da alcuni commercianti, ha scatenato diverse reazioni contrarie. Nelle scorse settimane il provvedimento è stato contestato da Pd, Sel e Psi che hanno messo in luce la “scelta in controtendenza” della giunta rispetto ad altri comuni che puntano sulle Apu (Aree Urbane Pedonali) per rendere la città più vivibile e la necessità di adottare altre iniziative, come la riduzione dell’Imu per chi affitta, per ravvivare il commercio nel centro storico.

Le proposte sono state elaborate dai partiti del centrosinistra che chiedono sgravi fiscali per chi avvia un’attività nel vecchio borgo. Per Pd, Sel e Psi và ripristinata l’isola pedonale anche per motivi di sicurezza: sono stati infatti segnalati dei “near miss” (quasi incidenti) dall’apertura di Via San Giuseppe e la rottura della pavimentazione “non appropriata e adatta all’uso carrabile”.

Anna Bontempo

 

 

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.