Banner Top
Banner Top

Regione: bocciata la proposta del M5S di tagliare le indennità dei consiglieri

Consiglio regionale

Era il giorno del dibattito sulla proposte del gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle di tagliare le indennità dei consiglieri regionali parametrizzandole a quelle dei sindaci dei comuni più grandi (intorno ai 5000 euro lordi), cosa che secondo i pentastellati porterebbe a un risparmio di circa 23 milioni di euro l’anno.

Il taglio delle indennità è stato uno dei punti nodali della campagna elettorale di Luciano D’Alfonso alla carica di governatore della Regione Abruzzo.

A nulla sono serviti gli appelli lanciati a vari livelli nei giorni scorsi per cercare di convincere gli altri gruppi all’Emiciclo ad aderire alla proposta di legge del M5S.
Dopo i vari rinvii e una discussione che praticamente non c’è stata, con 21 voti contrari, la proposta è stata respinta.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.