Banner Top
Banner Top

Incendi nella Riserva, Di Michele Marisi: “gli inquirenti approfondiscano la questione sorveglianza”

Non si placa la polemica tra l’assessore alle Aree protette del Comune di Vasto, Marco Marra, e il responsabile del sodalizio di centrodestra Giovani in Movimento, Marco Di Michele Marisi. Alla violenta risposta del primo alle accuse del secondo ecco la controreplica al curaro di questi, che, oltretutto, solleva anche nuovi dubbi sulla gestione della Riserva.

“L’Assessore Marra si è avventurato, nella sua veste di ventriloquo della Cooperativa Cogecstre che gestisce la Riserva di Punta D’Erce, in un elenco di iniziative in Riserva, frutto di allucinazioni comprensibilmente dovute al caldo di questi giorni – scrive Di Michele Marisi – Si è dimenticato, però, di chiedere scusa per le gravi dichiarazioni che mi hanno portato a scrivere la nota dell’altro ieri, e cioè quelle secondo cui gli incendi a Punta D’Erce e Punta Penna sarebbero da addebitare a chi in questi anni ha criticato la gestione dell’area protetta ed a chi nei mesi scorsi ha espresso contrarietà al Parco della Costa Teatina, poltronificio per chi viene elettoralmente trombato”.

“Fermo restando – ha detto di Michele Marisi – che l’Assessore Marra dimostra di non conoscere nemmeno l’anno di istituzione della Riserva Naturale Regionale di Punta D’Erce, che non è il 1997 bensì il 1998, legge regionale n° 9 del 20 febbraio, lo stesso dimentica, persino nella querela che ha detto di aver depositato, di ricordare gli incendi degli scorsi anni, gli impegni presi dall’Amministrazione in termini di sorveglianza della Riserva, delle località Mottagrossa e Zimarino e il Piano di Assetto Naturalistico. Con la delibera di Giunta comunale n° 293 del 19 agosto 2009, recante ‘Riserva Punta D’Erce. Attività preventiva atti vandalici ed incendi dolosi. Atto d’indirizzo – Provvedimenti’, infatti, l’Amministrazione comunale riteneva ‘…necessario ed indispensabile istituire una serie di servizi uniti ad interventi con il solo scopo di tutelare e quindi prevenire il ripetersi di azioni malavitose e nello specifico istituire un servizio di vigilanza notturna…’. Dal 2009 ad oggi, visti gli incendi costanti, evidentemente sono state fatte chiacchiere, le quali vengono annualmente shakerate col vittimismo”.

“È bene anche ricordare all’Assessore Marra – ha insistito il Responsabile di ‘Giovani In Movimento’ – che il Piano di Assetto Naturalistico della Riserva Naturale Regionale di Punta D’Erce, presente sul sito internet della stessa, all’articolo 3 dell’allegato ‘A’ al volume secondo, attribuisce agli operatori impegnati nella gestione della Riserva, il compito di sorveglianza, specificando poi, all’articolo 7, che ‘la sorveglianza sarà garantita tramite la perlustrazione di tutto il territorio della Riserva demaniale e di uso pubblico e, comunque, secondo legge’. All’articolo 4 dell’allegato ‘B’ al volume stesso, inoltre, si legge che ‘il territorio della Riserva è sottoposto a sorveglianza da parte di personale appositamente autorizzato dall’Ente Gestore, oltre che da quello istituzionalmente preposto, ai fini della verifica del rispetto delle presenti norme’. Per concludere, pur confidando nelle indagini degli Organi competenti volte ad individuare i responsabili degli incendi di queste settimane, ritengo – ha chiosato Marco di Michele Marisi – sia necessario che gli inquirenti approfondiscano la questione sorveglianza della Riserva ed in generale della aree protette, verificando eventuali omissioni da parte di chi probabilmente era tenuto a garantire il controllo di quei luoghi.”

Diremmo che a questo punto le posizioni sono ben note e non ci dilungheremo oltremodo nella diatriba, nella speranza che le fiamme non tornino ad imperversare sulla perla vastese.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.