Banner Top
Banner Top

L’assessore Marco Marra accusa i piromani: “L’incendio a Punta Penna è un atto vigliacco e criminale”

L’assessore alle aree protette Marco Marra accusa  duramente i responsabili dei roghi scoppiati nella notte a Punta Penna:

“Il secondo incendio a distanza di dieci giorni e al termine di una serata di arte e cultura all’interno della Riserva di Punta Aderci, è la prova di una vera e propria dichiarazione di guerra nei confronti della Riserva e della sua gestione.

Atti delinquenziali che trovano ossigeno dai continui attacchi che in questi anni si sono perpetrati nei confronti della Riserva e dell’Amministrazione. Intimidazioni ben evidenti anche dal clima di odio che si può leggere sui social network, come sul libro della riserva dove in maniera anonima, non mancano frasi di istigazione alla piromania all’interno dell’area protetta.

Domattina, insieme al Sindaco, presenteremo formale querela alla Procura della Repubblica, affinchè si indaghi in maniera approfondita con l’obbiettivo di stanare questi infami delinquenti. Invitiamo chiunque abbia notato qualcosa di sospetto a comunicarlo alle forze dell’ordine o all’amministrazione comunale stessa.

Vasto non si farà intimidire da chi sfoga le proprie frustrazioni con atti vigliacchi contro le nostre bellezze naturali”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.