Banner Top
Banner Top

Vasto Marina, bagni pronti all’apertura

 

 

Dovrebbero essere presto aperti e funzionanti i bagni pubblici del centro e della Marina. L’amministrazione comunale, che ha deciso di affidare la gestione ai privati, ha aggiudicato il servizio di pulizia dei Wc ad una ditta di Campobasso, la Molisana servizi, che ha praticato un ribasso del 33,60% sull’importo a base d’asta di 9.882 euro.

L’impresa molisana dovrà aprire e chiudere i bagni, oltre che renderli fruibili attraverso la pulizia e la sanificazione degli stessi. La durata dell’appalto è stata fissata in due mesi (dal 1° luglio al 12 settembre) per i bagni ubicati alla Marina e in cinque mesi (dal 1° luglio al 31 dicembre) per i servizi igienici di Vasto città.

La notizia è stata accolta con favore soprattutto dai titolari degli stabilimenti balneari, alle prese non solo con le continue richieste della clientela, ma anche con quelle degli avventori. «L’anno scorso abbiamo avuto un sacco di problemi a causa dei bagni pubblici quasi sempre chiusi», ricorda un operatore turistico, «per tutta l’estate siamo stati costretti a sopperire alle carenze del Comune, sopportando disagi e costi per il consumo dell’acqua e per gli interventi di pulizia». Senza considerare che, per i bisogni fisiologici impellenti c’era anche chi non esitava ad utilizzare la pinetina del lungomare Cordella, a nord del litorale, trasformata per l’occasione in una sorta di vespasiano. Il problema è molto sentito soprattutto fra i frequentatori della spiaggia libera. Insomma, dopo le proteste dell’anno scorso il Comune è corso ai ripari e, rendendosi conto di non poter assicurare il servizio con il proprio personale, ha pensato bene di indire una gara mediante ricorso al mercato elettronico della pubblica amministrazione (Mepa). L’anno scorso i bagni pubblici sono stati spessochiusi anc he a causa dei ripetuti atti vandalici ai sanitari e alle suppellettili. Le incursioni dei teppisti hanno, in più occasioni, reso inaccessibili i servizi igienici, costringendo l’amministrazione comunale a chiuderli per procedere agli interventi di riparazione.

Anna Bontempo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.