Banner Top
Banner Top

Quarta tappa del Circuito Libertas CUP Abruzzo

Si è conclusa ieri la quarta tappa del Circuito Libertas CUP Abruzzo con la vittoria della coppia Silvia Campofredano–Martina Albanese sul versante femminile, e della coppia Sandro Giuseppetti e Valentino Speranza sul fronte maschile.

Con 16 squadre partecipanti si considera questa tappa un vero successo.

Con una location come il Lido Sabbia d’Oro e il Complesso Balneare Zio Fiore di Vasto,  impeccabili come ospitalità, con una organizzazione formata dall’ Asd Amorosi Volley, dal Gruppo Team Italia Libertas e dal Dipartimento Beach Volley Nazionale Libertas, nonché la collaborazione con la Fipav Abruzzo (settore beach volley) il boom è assicurato.

Questa volta, Giorgio Amorosi ha concluso affermando: “veder sorridere atleti di ogni età dopo una grande fatica e dopo aver dato tutto sul campo, va al di la di ogni prestazione sportiva. Questo è lo spirito del beach volley, tutti insieme siamo una famiglia, la grande famiglia del beach. La collaborazione tra più realtà sportive ci consente di svilupparci”.

Passando alla competizione, tabellone maschile ricco di emozioni, con la coppia Giuseppetti/Speranza che chiude la finale, contro la buona coppia pescarese Febo/Mazzocchetti con un netto 21-18; 21-10. Anche se nel primo set le buone giocate di Febo ed i recuperi di Mazzocchetti hanno cercato di tenere aperta la gara. Poi il crollo nel secondo e decisivo set, con Giuseppetti in splendida forma assistito da Speranza, con perfetti doti di palleggio. Sul terzo gradino del podio mister Luigi Amorosi e Giuseppe Fiore, con una crescita di quest’ultimo senza precedenti. Non si può dimenticare la grande prova della coppia Lenzetta/Borrelli al quarto posto, con un buon beach, ma con un calo fisico nel finale di torneo.

Per il tabellone femminile, ottimo spettacolo nella finale per il primo posto, con Silvia Campofredano e Martina Albanese che non hanno avuto vita facile contro le vastesi Katia Basilico (esperienza da vendere) e Valentina D’Adamio (con un problema alla caviglia dalla semifinale). Così il primo gradino del podio va alla coppia Campofredano/Albanese con un 21-17; 21-18. Sul gradino più basso del podio la coppia Paola Frangione  (immancabile) e Alice Bevilacqua (giovanissima atleta ricca di talento, si sentirà parlare di lei!).

Il Dipartimento Nazionale Libertas Bv ha ringraziato il formatore Max Di Risio che ha lodato le atlete che hanno dato il massimo, come Mascitelli/Cerritelli, Romascio/Cavallucci, Pellegrino/D’Ambrosio e, sul versante maschile, la coppia Busilacchi/D’Annunzio.

La kermesse organizzata dal Centro Nazionale Sportivo Libertas (Eps riconosciuto dal CONI), prosegue con la quinta tappa by Amorosi Volley/Libertas/Fipav Abruzzo bv, con location centrale presso il Lido Acapulco di Vasto, il prossimo 4 e 5 luglio 2015.

Lo Staff invita le coppie ed il pubblico a seguire anche questa tappa, con spettacolo garantito.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Silvia Campofredano–Martina Albanese

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.