Banner Top
Banner Top

La cerimonia di consegna della bandiera blu a Vasto

Stamattina alle ore 11 nei giardini di Palazzo D’Avalos,  dall’amministrazione è stata consegnata la bandiera blu agli operatori turistici della città di Vasto. Erano presenti: il Vice Sindaco e Assessore al Turismo della Città del Vasto Vincenzo Sputore, i funzionari comunali dell’Ufficio Ecologia, il Presidente dell’ARAP Vincenzo Bernabeo, il Presidente della SASI Domenico Scutti, il Direttore Sub Provinciale dell’ARTA Luigi Pettinari, il Comandante della Capitaneria di Porto Giuliano D’Urso, l’Amministratore Delegato della Pulchra Ambiente Paola Vitelli e il Responsabile della Protezione Civile di Vasto Eustachio Frangione. La consegna ufficiale di quest’importante riconoscimento era avvenuta a Roma a maggio, presso il Palazzo della Regione Lazio dove la nostra città lo aveva ottenuto per la tredicesima volta consecutiva per le spiagge di San Nicola, Punta Penna, Vignola e località San Tommaso. Ora, grazie alla consegna della bandiera agli operatori, i vessilli sventoleranno nella marina e nelle strutture ricettive della nostra città. Ovviamente, la FEE effettuerà dei controlli per verificare la qualità delle acque nel corso della stagione estiva, per cui sia gli operatori turistici sia i balneatori dovranno rispettare l’ambiente per conservare il mare pulito. Le selezioni per il conferimento della bandiera blu sono molto severe e la riconferma di Vasto come località meritevole di questo riconoscimento, è un vanto per la città ed è segno, come ha affermato il vice sindaco e assessore al turismo Vincenzo Sputore, dell’impegno annuale delle istituzioni per garantire nel tempo la qualità delle acque, i servizi, la gestione ambientale e la sicurezza. Negli ultimi anni, è impegno della Pubblica Amministrazione investire risorse, competenze e professionalità per raggiungere risultati di eccellenza come il riconoscimento della Bandiera Blu. Sarebbe auspicabile per il prossimo futuro, che tutta la costa vastese potesse distinguersi per la limpidezza delle sue acque e per lo splendore del suo paesaggio.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.