Banner Top
Banner Top

Premiati due studenti del Liceo scientifico “R. Mattioli” di Vasto

Si è tenuta ieri, nell’aula consiliare della Provincia di Chieti, la cerimonia di consegna delle borse di studio intestata all’ex presidente della Provincia di Chieti Arduino Roccioletti. Il premio, alla 22 edizione, è stato fortemente voluto dal prof. Roccioletti, per premiare i giovani che si sono distinti nei licei scientifici della nostra provincia. Assente per impegni istituzionali il presidente della Provincia Mario Pupillo, ha fatto gli onori di casa il sen. Rocco Coletti il quale ha illustrato esaustivamente la personalità del prof. Roccioletti, esaltandone le doti di matematico e di politico di primo livello. È intervenuto anche il prof. Franco Rosica che ha ricordato la stretta amicizia che lo ha sempre legato al prof. Roccioletti, il quale ha espresso il desiderio di veder premiata sempre e con insistenza la meritocrazia verso quei giovani che si sono impegnati nel loro percorso di studio.

Alla presenza della vedova del prof. Arduino Roccioletti, il figlio dott. Giuseppe, ha consegnato le borse di studio agli 11 studenti dei licei scientifici della Provincia di Chieti che lo scorso anno si sono diplomati con 100 e lode. Due i ragazzi dell’Istituto “R. Mattioli” di Vasto che hanno ricevuto il premio: Gemma Gualtieri e Piero Florio. Gli altri premiati sono stati: Fabio Mercurio di Francavilla al Mare; Lia Fedele di Lanciano; Francesco Mellouri di Chieti; Santoleri, Annalisa Ricci, Claudia Castracane, Mauro Mascioli, Grazia Ranieri e Emanuela Marcantonio di Guardiagrele.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.