Banner Top
Banner Top

Insegnanti vestiti a lutto: torna il flash-mob contro la riforma della scuola

Domani alle ore 21.00 in piazza Rossetti si replica il flash-mob contro la riforma della scuola di Renzi. Come il 4 maggio, docenti e personale ATA sono invitati a partecipare alla protesta indossando abiti neri e portando lumini, led e torce. Saranno letti gli articoli della Costituzione italiana 3-33-34-97, in linea con la prima manifestazione. L’inizio e la fine della manifestazione saranno segnalati dal suono di un fischietto. Gli organizzatori dell’evento a Vasto, Orlando Ionata e Gabriella Di Pietro, invitano a portare  anche i propri figli, perché la difesa della scuola è un dovere che si ha verso di loro. “Speriamo che la partecipazione sia numerosa: Renzi deve fermarsi a riflettere anche alla luce della sconfitta delle Regionali. La mancata vittoria è merito anche delle proteste degli insegnanti. Il DDL è completamente da abolire. Il premier ha ricattato i docenti perché ha detto che senza l’approvazione del decreto non ci saranno le assunzioni”.

Nausica Strever

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.