Banner Top
Banner Top

Garage a Vasto Marina affittati ai clandestini

Continuano i controlli della Polizia Municipale e della Polizia di Stato sull’abusivismo commerciale, che qualche giorno fa hanno fatto scoprire un giro di merce contraffatta e la presenza di clandestini che abitavano nello stesso locale. Fatta la scoperta, i militari hanno aperto un altro filone d’indagine, che mira al controllo della regolarità degli affitti. In effetti, sono emersi numerose situazione d’illegalità, garage concessi ai clandestini per vivere. In particolare, sarebbero stati affittati a dei gruppi di pakistani. Per questo, in Commissariato si stanno effettuando degli interrogatori su vari clandestini, dalle quali l’unica pista che sembra essere emersa finora è stata che i locali siano stati subaffittati. Il risultato è che questi clandestini vivono in cattive condizioni igieniche. La legge  Turco-Napolitano, la numero 286 del 1998, punisce con la reclusione da sei mesi a tre anni “chiunque dà alloggio ovvero cede, anche in locazione, un immobile ad uno straniero che sia privo di titolo di soggiorno al momento della stipula o del rinnovo del contratto di locazione”. A seguito della condanna, può scattare anche la sanzione accessoria della confisca dell’immobile, la cui proprietà passa allo Stato. Il reato di cui si macchia il proprietario dell’immobile infatti, è approfittare della condizione d’illegalità del clandestino e affittargli un locale non abitabile. Il comandante Del Moro ha fatto un appello a tutti i proprietari d’immobili perché non affittino locali non autorizzati ai clandestini: ciò favorisce altri arrivi irregolari.

Nausica Strever

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.