Banner Top
Banner Top

Asilo Carlo Della Penna, nuova iniziativa di protesta e sensibilizzazione. Una giornata di pulizia.

Una delle piaghe mai sanate della storia recente della città di Vasto è sicuramente lo stato in cui versa l’ex asilo (ed ex sede universitaria) Carlo della Penna, la struttura donata alla città per fini pedagogici nel novembre del 1955.
Uno stato che ha spinto il Comitato cittadino per l’Asilo Carlo Della Penna ad intraprendere una nuova iniziativa ricordando come “la struttura funzionò in effetti fino alla fine degli anni ottanta. Poi fu convertita ad altri usi sino a quando, a seguito del sisma dell’aprile 2009, il Sindaco ne decretò la chiusura. Per inciso, si è appreso di recente che la famosa e più volte citata perizia tecnica di inagibilità con ogni probabilità non è mai esistita”.

“Intanto – accusa il Comitato – il complesso si va progressivamente degradando, sia per l’incuria, sia per gli atti di devastazione e di teppismo di cui è stata fatto oggetto. Il degrado, a sua volta, spinto all’estremo, potrebbe facilmente essere l’anticamera della demolizione, cui peraltro il Sindaco ha cautamente ma espressamente accennato nel Consiglio comunale dello scorso novembre.

È questo l’obiettivo dell’Amministrazione comunale? Questo vogliono i vastesi? In ogni caso, finché una decisione non sarà presa, il Decreto del Ministro dell’Interno 5 agosto 2008 fa obbligo al Sindaco di intervenire “per prevenire e contrastare” “l’incuria, il degrado e l’occupazione abusiva di immobili” tali da favorire “il danneggiamento al patrimonio pubblico” e “lo scadimento della qualità urbana”. Un obbligo che il Comune ha palesemente ignorato. Ignorato al pari delle altre segnalazioni che abbiamo inviato al Comune, l’ultima delle quali, a fine marzo, si rivolgeva, per conoscenza, anche al Prefetto”.

Ed ecco allora la decisione di portare avanti una iniziativa che vuole essere nel contempo di denuncia e di sensibilizzazione. Infatti, “di fronte al degrado di un bene comune tanto caro a tutta la città, e alla colpevole inerzia dell’Amministrazione comunale, il Comitato cittadino per l’Asilo Carlo Della Penna si sente dunque in dovere di indire un’azione dimostrativa e di protesta civile.

Indiciamo, per domenica 21 giugno a partire dalle ore 8.30, una giornata di pulizia di tutto lo spazio esterno all’edificio, cui chiamiamo tutti i cittadini che hanno a cuore l’asilo Carlo Della Penna a partecipare.
Porteremo attrezzatura necessaria per pulire. Renderemo pubblica l’iniziativa, avviseremo ufficialmente il Comune, entreremo dal varco che abbiamo più volte invitato il Comune stesso a chiudere. Avviseremo la stampa, faremo fotografie etc. È un modo simbolico, ma allo stesso tempo concreto, di dimostrare che ci teniamo”.

#Comitatocittadinoperl’AsiloCarloDellaPenna
#AsiloCarloDellaPenna

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.