Banner Top
Banner Top

Impara l’arte per non essere in disparte, un progetto dell’ITE di Casalbordino

I ragazzi del secondo anno dell’ITE di Casalbordino, attraverso un percorso  con gli strumenti dell’arte, si sono avvicinati al modo di “pensare artistico” e a cosa rappresenti per loro  il desiderio di guardare oltre. Il laboratorio di arte terapia iniziato a febbraio con la collaborazione delle psicologhe Barbara Cipolla e Marilda Parente, si è concluso con la realizzazione di un’opera artistica. Ieri mattina, in occasione dell’ultimo giorno di scuola è stato organizzato un piccolo evento per presentare le opere  prodotte dalle idee dei ragazzi che hanno partecipato al progetto,  presenti il sindaco Remo Bello,  i docenti e  ragazzi dell’istituto.

I ragazzi dopo una prima fase di idee confuse, hanno sentito l’esigenza di realizzare e di “firmare”  il lavoro collettivo, dipingendo all’interno di esso la lettera iniziale del proprio nome, e sentirsi così nuovamente valorizzati nella loro identità. L’obiettivo del percorso è stato raggiunto, l’impegno dei ragazzi di confrontarsi in una finestra nella quale osservare i propri desideri per poi proiettarli sul mondo esterno ha prodotto dei risultati. Il desiderio ci svela molto di noi stessi e può diventare un modo per conoscersi meglio, per capire cosa cerchiamo nel profondo. Un immaginario personale come  il percorso dei ragazzi nell’arte terapia, “Impara l’arte per non essere in disparte”.

Enzo Dossi

  • Foto 8
  • Foto 7
  • Foto 6
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.