Banner Top
Banner Top

Sulla perimetrazione del Parco, Vastoduemilasedici a Tagliente: “noi non dormiamo”

L’intervento di Giuseppe Tagliente, ex sindaco di Vasto nonché più volte consigliere regionale in merito alla perimetrazione del Parco della Costa teatina e soprattutto il suo richiamo al silenzio della politica locale dinanzi al percorso seguito dal commissario ad acta ha suscitato l’immediata replica del cartello Vastoduemilasedici, lo stesso che fa capo a Massimo Desiati, che con tono ironico ha così commentato: “a noi fa molto piacere che l’ex sindaco Tagliente continui a interessarsi alla politica vastese e proprio per questo ci dispiace che gli siano sfuggiti i tanti interventi del gruppo intercomunale “Vastoduemilasedici” sulla perimetrazione del Parco della Costa teatina”.

Desiati e C. ricordano come “abbiamo chiesto da tempo la convocazione della Commissione Assetto ed utilizzazione del Territorio, denunciato i gravi ritardi sul tema da parte dell’Amministrazione Lapenna e ribadito in più di un’occasione che “questa volta l’argomento è di enorme portata in ordine soprattutto alla gestione politico-amministrativa della città, essendo in ballo infatti la titolarità della gestione del territorio di Vasto che, nelle prospettive oggi paventate proprio nei documenti di cui non è dato modo di avere conoscenza, verrebbe, di fatto, sottratta, a causa della perimetrazione e delle cosiddette “Norme di salvaguardia”, così come proposte, al potere decisionale del Comune”.  L’ultima denuncia in tal senso è del 25 maggio scorso.

Insomma, Vastoduemilasedici rivendica il proprio operato e il proprio interessamento alla vicenda della perimetrazione e, forse soprattutto, della zonizzazione del Parco quando aggiunge “sappiamo che parte della politica politicante locale è addormentata su questi e altri temi, ma Vastoduemilasedici non dorme e, con i suoi componenti, lavora dal 2011 facendo un’opposizione dura, senza sconti e senza mai salvare un’Amministrazione incapace”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.