Banner Top
Banner Top

Maestra scomparsa e morta, il Gip archivia

Per il tribunale di Vasto il caso di Eleonora Gizzi è chiuso. Il Gip ha accolto la richiesta di archiviazione contro ignoti del sostituto procuratore della Repubblica, Giancarlo Ciani. Per la Procura di Vasto l’allontanamento della maestra da casa fu volontario e, di conseguenza, non ci fu nessuna istigazione al suicidio.

La decisione del tribunale pare non sia stata accolta bene dalla famiglia della ragazza. Come si ricorderà il corpo di Eleonora Gizzi fu ritrovato sotto un viadotto in contrada Lota, a meno di un chilometro da casa. Le cause della sua morte non sono state chiarite e, a questo punto, non potranno mai esserlo completamente dal momento che non è stato possibile compiere tutti gli esami.

L’avvocato Federica Benguardato, legale dell’associazione Penelope, sodalizio nazionale delle famiglie e degli amici delle persone scomparse, pare intenzionata a non arrendersi

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.