Banner Top
Banner Top

Prevenzione del diabete, anche a Vasto e Termoli in “Viaggio sul Camper della Salute”

Avrà inizio domani con la tappa inaugurale di Chieti, e arriverà dopodomani 30 maggio a Vasto in piazza Diomede dalle 9.00 alle 13.00, la Campagna dedicata alla prevenzione del diabete dal titolo “Il Diabete divora. Previenilo”, promossa nell’ambito della VI Edizione di “Viaggio sul Camper della Salute”.

L’ evento di sensibilizzazione e prevenzione è a cura di Farmatua, network di farmacie d’Abruzzo, Marche, Lazio Molise e Puglia, in collaborazione con le Asl del territorio.

La campagna itinerante si svolgerà, come consuetudine, nelle più importanti e suggestive piazze d’Abruzzo, a Roma, Ascoli Piceno e Termoli, dal 29 maggio fino al 28 giugno.

Attraverso l’iniziativa e in occasione della stessa verrà offerta ai cittadini che si recheranno in piazza, la possibilità di sottoporsi gratuitamente ad un controllo specialistico e a screening quali le analisi di colesterolo, glicemia, ed emoglobina glicata, ad un consulto nutrizionale (misurazione peso, altezza, circonferenza, indice massa corporea) e all’elettrocardiogramma.

Durante lo svolgimento dell’evento verrà inoltre svolta un’attività educativo-informativa illustrando ai partecipanti, attraverso la consulenza del personale medico e infermieristico, come uno stile di vita corretto può ridurre rischi di insorgenza della patologia e soprattutto delle sue complicanze.

A motivare la scelta tematica, l’eterogeneità del target al quale la campagna si rivolge. Come spiega il Professor Giovanni Davì, coordinatore medico-scientifico dell’iniziativa: “il diabete è una malattia comune che interessa il 3¬5% della popolazione mondiale, ovvero oltre 340 milioni di persone. L’aspetto che ci preoccupa maggiormente è l’incidenza crescente della malattia dovuta soprattutto all’aumento dei fenomeni quali l’obesità e la sedentarietà. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, nel 2030 il numero di persone affette da diabete salirà a 360 milioni contro i 170 milioni dell’anno 2000. Le campagne di prevenzione sono pertanto una grande risorsa e un’occasione che i cittadini e le strutture ospedaliere non dovrebbero perdere: sensibilizzare la popolazione e promuovere la prevenzione per contrastare l’insorgenza delle patologie più diffuse è oggi infatti fondamentale ed è il motivo che ci ha mossi, senza indugi, a rispondere all’appello di Farmatua”.

I grandi protagonisti di questa edizione, il Professor Giovanni Davì, docente del Dipartimento di Medicina e Scienze dell’Invecchiamento dell’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara, dirigente della Clinica Medica dell’Ospedale “S.S. Annunziata” di Chieti, il Professor Agostino Consoli, dirigente del Reparto di Diabetologia dell’Ospedale Civile “Spirito Santo” di Pescara e il Professor Andrea Giaccari, dirigente dell’UOS di Patologia Endocrino-Metabolica del Policlinico Gemelli di Roma.

Prezioso inoltre è stato il contributo del Dott. Ermanno Angelucci, medico di reparto della Clinica Medica dell’Ospedale “S.S. Annunziata”, così come quello di tutti medici, dietisti e infermieri volontari che offriranno la loro professionalità nelle piazze perché convinti che la salute sia un bene di tutti e non un lusso per pochi.
Promotori dell’evento e grandi fautori della cultura della prevenzione e della diagnosi precoce, inoltre, i 110 farmacisti e farmaciste Farmatua, che tutti i giorni offrono con passione la propria assistenza ai cittadini, garantendo un servizio capillare nei centri urbani così come nei piccoli borghi e che attraverso l’iniziativa, annualmente rinnovano il loro impegno proseguendo il percorso di responsabilità sociale a cui il network ha dato il via nel 2011.

L’iniziativa, quest’anno dedicata alla prevenzione del diabete, infatti, ha focalizzato negli anni scorsi l’attenzione sulla diagnosi precoce dell’osteoporosi, del glaucoma, del melanoma, delle patologie respiratorie e infine delle patologie cardiovascolari.

Come spiega il Dott. Francesco Cola, Presidente Safar-Farmatua: “la prosecuzione del percorso che Farmatua ha iniziato nel 2011 a tutela della salute dei cittadini non può che essere motivo di soddisfazione per tutti coloro che hanno nel tempo, e anche quest’anno, contribuito a rendere realtà un progetto volutamente improntato al sociale. L’obiettivo che ci si è sempre posti, infatti, è quello di promuovere il concetto di salute intesa come prevenzione e diagnosi precoce di patologie, ovvero di sensibilizzare sull’importanza di monitorare la propria salute prima che si presenti il disturbo. Controllarsi regolarmente, anche quando tutto funziona, è senza dubbio estremamente importante e rappresenta il sistema migliore per vivere meglio e più a lungo. Farmatua, grazie al prezioso ed imprescindibile apporto delle Strutture sanitarie territoriali, porta ancora una volta questa sua convinzione nelle piazze e la mette a disposizione di quanti vorranno condividerla, ricorrendo ai servizi di informazione e check-up offerti gratuitamente”.

L’evento è patrocinato dalle Regioni Abruzzo, Marche e Molise e dalle Province di Pescara, Chieti, L’Aquila, Teramo, Campobasso, Ascoli Piceno e da Roma Capitale. Nell’immagine tutte le date e gli orari.

#IlDiabete divoraPrevienilo
#ViaggiosulCamperdellaSalute
# GiovanniDavì
#FrancescoCola

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.