Banner Top
Banner Top

Oltre 250 dipendenti hanno partecipato al terzo Raduno degli ex SIV

Vi erano tanti visi distesi e sorridenti ieri nel salone del Palace Hotel di Vasto Marina dove, tra tanti abbracci e soprattutto tanti ricordi e aneddoti, è stato vissuto il III Raduno degli ex dipendenti di quella che fu la SIV-Società italiana vetro.

L’evento è stato aperto di Nicola D’Adamo che ha illustrato il programma della giornata, prime di cedere la parola per i saluti di rito ad Aldo Pellissoni (storico capo del personale SIV) e Graziano Marcovecchio (attuale chairman NSG Group spa).

“In questa vetreria – ha detto commosso Pellissoni – ho trascorso gli anni più interessanti, più intensi, più formativi della mia vita professionale. Sono cresciuto, soprattutto dal punto di vista umano, in un ambiente di lavoro sano e stimolante. Per questo ringrazio tutti voi, per il vostro contributo a questa mia bella avventura di vita e di lavoro”.

Marcovecchio ha parlato dell’attuale situazione dello stabilimento sottolineando che “questo è il momento più difficile della sua storia”, soprattutto per la cosiddetta concorrenza “interna” degli altri stabilimenti del gruppo che operano in Paesi con costi più bassi. Il filo di continuità è rappresentato dalle relazioni industriali improntate su una linea dialettica a volte anche aspra, ma sempre tesa a “costruire assieme” il futuro.

Dopo la visione di una parte del video della scorsa edizione, Valeriano Moretti ha realizzato una serie di interviste ai partecipanti in sala, tutte di estremo interesse, chiedendo infine a Nicola D’Adamo di illustrare i contenuti del suo libro appena uscito dal titolo “San Salvo e le sue Aziende” ed a Umberto Marrami notizie sul volume in preparazione sulle relazioni industriali in SIV, che dovrebbe essere in libreria a fine anno.

Poi tutti ai tavoli per il pranzo tra un fiume di ricordi, canti, battute e fatti simpatici. Una conviviale alla quale non poteva mancare il tradizionale taglio della torta affidato a due persone legate alla scoperta del metano (che ha dato poi il via alla nascita della SIV): Nicoletta Travaglini, di Montalfano dove su campi del padre fu scoperto il primo pozzo di metano, e, poi, Nicola Esposito, tra i promotori dei noti moti di Cupello.

Nel saluto finale Umberto Marrami ha voluto evidenziare ancora una volta l’orgoglio del popolo SIV ed ha chiesto alla platea: “Ci rivediamo fra tre anni, nel 2018?” Un coro unanime ha risposto “Sì!”.

  • pellissoni
  • raduno exsiv2015  maggio23
  • raduno siv 15
  • torta siv 2015
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.