Banner Top
Banner Top

Vigili urbani stagionali, a San Salvo 837 domande

Un esercito di aspiranti vigili urbani per una manciata di posti a tempo determinato. Sono 837 le domande presentate in Comune alla scadenza dei termini da altrettanti candidati che chiedono di essere inseriti nella graduatoria da dove l’amministrazione comunale potrà attingere per le assunzioni stagionali. Di queste 12 non sono state ammesse per carenza di documentazione. La giunta guidata dal sindaco Tiziana Magnacca ha deciso di reclutare direttamente gli agenti di polizia municipale da utilizzare per i servizi estivi, dopo aver attinto alla graduatoria stilata dal Comune di Vasto che nel 2014 ha indetto un avviso pubblico per ricoprire i posti a tempo determinato e per sopperire alle carenze di organico che si fanno sentire soprattutto in estate.

«Nei prossimi giorni i candidati verranno sottoposti alla pre-selezione informatica», fa sapere il sindaco, «chi supererà le prove verrà inserito in graduatoria. Il ricorso ai vigili stagionali non è limitato solo al periodo estivo. Anche durante i mesi invernali, soprattutto a dicembre e gennaio, c’è la necessità di rinforzare gli organici. Agli agenti con contratto a termine facciamo ricorso per sopperire alle carenze di personale», aggiunge la Magnacca.

L’anno scorso San Salvo ha attinto dalla graduatoria del Comune di Vasto. Approfittando della possibilità offerta da recenti disposizioni legislative, le due amministrazioni comunali hanno deciso di siglare un’intesa che ha consentito di assumere personale in divisa senza ricorrere a un nuovo avviso pubblico, con l’obiettivo di velocizzare i tempi e contenere la spesa pubblica.

Sempre più spesso i Comuni (che devono fare i conti con i limiti di bilancio e i vincoli legislativi) ricorrono alle assunzioni della durata di pochi mesi per rinforzare gli organici della polizia municipale durante la stagione estiva. Il problema è molto sentito soprattutto a Vasto dove il numero di addetti è decisamente insufficiente per una città di 40mila abitanti che in estate registra un notevole incremento della popolazione per via dei flussi turistici. I vigili stagionali attualmente in servizio sono in tutto tredici e sono diventati in questi mesi lo spauracchio degli automobilisti vastesi a causa delle multe elevate per i divieti di sosta. Gli agenti, che affiancano i colleghi di ruolo, sono stati assunti lo scorso mese di luglio con un contratto a termine che è stato più volte rinnovato.

Anna Bontempo

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.