Banner Top
Banner Top

Passeggiata da rifare, sì della Soprintendenza

 

 

 

 

 

Ha ottenuto il parere della Soprintendenza archeologica di Chieti il progetto preliminare per le opere di consolidamento di Via Adriatica, la passeggiata che costeggia una panoramica balconata. Nella zona, notoriamente soggetta a dissesto idrogeologico, si è verificato nel novembre del 2013 uno smottamento con un fronte della lunghezza di 30 metri, che ha investito in parte la sottostante scalinata nord che collega via Adriatica al Parco Muro delle Lame, interessando un tratto al di sotto della passeggiata archeologica, con interdizione all’uso della scalinata in questione.

Dopo un primo intervento di consolidamento e di mitigazione del rischio idrogeologico al fine di ripristinare la sicurezza dell’area, il Comune ha dato incarico all’ufficio tecnico del settore IV Infrastrutture per il territorio, che ha redatto il progetto preliminare dell’importo complessivo di 370 mila euro. Essendo presente un vincolo archeologico, l’ente si è premunito di acquisire l’autorizzazione della Soprintendenza, mentre per il finanziamento dell’opera ha previsto di utilizzare le somme provenienti dal programma Par Fsc 2007-2013, sulla scorta di quanto comunicato al Comune dal Servizio Difesa del Suolo della Regione Abruzzo.

Nei giorni scorsi la Giunta municipale ha approvato l’elaborato progettuale.

“L’Amministrazione Comunale segue da sempre e con la massima attenzione tutto ciò che attiene ai fenomeni franosi del territorio – sottolinea il Sindaco Luciano Lapennala presenza a Vasto, nei mesi scorsi, del capo nazionale della Protezione Civile, Franco Gabrielli, è stata voluta e sollecitata proprio per far fronte a situazioni di emergenza che la vecchia giunta regionale di centrodestra, non ha mai voluto prendere in considerazione, nonostante le numerose sollecitazioni e richieste di aiuto provenienti da questo territorio. Soltanto con l’attuale giunta di centrosinistra qualcosa ha iniziato a muoversi”. 

Nel frattempo proseguono le riunioni della Commissione di studio per il dissesto idrogeologico, presieduta da Corrado Sabatini.

Anna Bontempo (il centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.