Banner Top
Banner Top

“Le cirque de la solidaritè”, lo spettacolo della Ricocloun

Stasera alle ore 21.00 presso il teatro delle Figlie della Croce La Ricoclaun mette in scena lo spettacolo teatrale “Le cirque de la solidaritè” per finanziare il progetto Cinema in Ospedale, una finalità  veramente nobile, di grande solidarietà. Stamattina alle ore 9.30 si è tenuta già una prima rappresentazione per le scuole. “Le cirque de la solidaritè” è uno spettacolo teatrale scritto dalla Ricoclaun, per ricreare in chiave comica l’atmosfera del circo, con gli equilibristi, i domatori, i maghi, varie gags , cantanti, ballerini, accompagnati dalla Piccola Underground Orchestra. Il divertimento è assicurato. Tutto il ricavato sarà devoluto al progetto di Cinema in Ospedale, che sarà realizzato periodicamente nella cappella dell’ospedale San Pio di Vasto, la sera, per i pazienti che possono uscire fuori dalle camere. L’associazione di volontariato onlus Ricoclaun, testimonia anche questa volta, una grande attenzione per migliorare l’atmosfera dell’ospedale, non solo con la Clownterapia. In queste settimane infatti, oltre al progetto di Book Crossing, già in atto dall’anno scorso, che prevede la possibilità di poter prendere libri free, in ogni reparto ospedaliero, stanno iniziando i progetti di arteterapia e musicoterapia in ospedale, musica in reparto, spettacoli musicali in cappella, con vari professionisti sempre insieme ai clown Ricoclaun. Tanto impegno per la Ricoclaun, tanta passione e professionalità, in sinergia con le risorse preziose del territorio, per donare un sorriso a chi ne ha bisogno.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.