Banner Top
Banner Top

Costretta a scattarsi foto nuda dal ragazzo

Una ragazzina di 12 anni è stata costretta dal ragazzo a scattarsi una serie di foto nuda. Sembra che anche lo stesso ragazzino, in base a quanto ha detto, sia stato minacciato da una baby gang che gli avrebbe intimato di scattare queste foto. Successivamente la stessa baby gang ha sottratto il cellulare al ragazzino e ha inviato le foto compromettenti a più persone. La famiglia della ragazzina si è rivolta all’avvocato Angela Pennetta per essere tutelata. L’avvocato tiene a precisare, rivolto ai componenti della baby gang: “Il solo possesso di materiale pedopornografico costituisce un reato punibile fino a 3 anni di detenzione, i ragazzini dovrebbero cancellare istantaneamente le foto per non avere conseguenze”. Si attendono ulteriori sviluppi dei fatti.

Nausica Strever

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.