Banner Top
Banner Top

Su punti nascita e ospedale di Atessa in Regione si torna a discutere

Consiglio regionale

Esprime soddisfazione Mauro Febbo per la nomina della Dott.ssa Mucci nel Comitato per il percorso nascita regionale. “Passati 15 giorni dall’impegno assunto dal Commissario D’Alfonso e Assessore Paolucci di inserimento della Dott.ssa Mucci quale componente del Cpnr – dice il presidente della commissione Vigilanza – oggi, prima in V Commissione (con la presenza sia dell’assessore sia del Direttore dott. Angelo Muraglia) poi in Consiglio, ho avuto certezza e contezza della predisposizione della DGR che prevede la nomina in oggetto.

Questo allargamento della composizione del Cpnr permetterà una diversa valutazione del provvedimento di chiusura soprattutto darà modo di rivedere i dati esaminati dall’Agenas che risultano fermi al 2013 mentre se aggiornati porterebbero ad un altro risultato di valutazione scongiurando la sua chiusura. Credo che sia stato compiuto un passo in avanti fondamentale e strategico e con mia personale soddisfazione. “Adesso – spiega Febbo – siamo fiduciosi in quanto il Comitato tecnico potrà rivedere e riesaminare tutti i dati tecnici, gli standard di sicurezza e i requisiti previsti al fine di scongiurare le chiusure di Punti Nascita che, come abbiamo sempre sostenuto, sono strutture vitali e territorialmente strategiche e soprattutto raggiungono i requisiti richiesti come del resto quello di Ortona”.

Insomma l’auspicio è che si possa fare un dietro front sulla paventata chiusura dei quattro punti nascita abruzzesi, o, almeno su quelli di Ortona e Sulmona.

Ma oggi c’è stato anche un altro importante evento all’Emiciclo, ovvero un incontro sul futuro del presidio ospedaliero di Atessa. Infatti, grazie alla risoluzione e richiesta di sospendere i lavori per discuterne in modo più approfondito avanzate dallo stesso Febbo, il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso ha incontrato una delegazione dell’Amministrazione comunale atessana composta dal Sindaco Nicola Cicchitti e dai Consiglieri Gilberto Testa e Luigi D’Amelio, oltre ad una delegazione del Comitato spontaneo per la tutela del territorio.

All’incontro hanno partecipato anche l’assessore Regionale alla Sanità Silvio Paolucci, il Presidente della V Commissione Mario Olivieri, il Presidente della Commissione di Vigilanza, appunto, e i Consiglieri Alessio Monaco, Pietro Smargiassi, Riccardo Mercante e Lucrezio Paolini.

Nel confronto della mattinata D’Alfonso si è impegnato a convocare un tavolo tecnico con il Direttore Generale della ASL Francesco Zavattaro, S.E. il Prefetto Fulvio Rocco De Marinis ed amministratori locali, nonché ad anticipare con propria nota allo stesso Dg la richiesta per un possibile ripensamento del provvedimento di sospensione dell’attività chirurgica dell’Ospedale di Atessa. Inoltre il Governatore ha ribadito la volontà di dare seguito al percorso per individuare un ruolo da assegnare all’ospedale stesso per il territorio.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.