Banner Top
Banner Top

Daniele D’Amario nuovo coordinatore provinciale di Forza Italia. Succede alla dimissionaria Tiziana Magnacca

A distanza di sei mesi dalla sua nomina, Tiziana Magnacca lascia l’incarico di coordinatore provinciale di Forza Italia, motivando questa sua decisione con l’impossibilità di continuare in virtù del suo ruolo di sindaco di San Salvo. Lo ha chiarito il responsabile regionale del partito Nazario Pagano che ha presentato i quattro nuovi coordinatori provinciali abruzzesi, a cominciare dal successore della Magnacca, Daniele D’Amario; per il teramano il referente è Vincent Fanini; nel pescarese Carlo Masci e, infine, nell’aquilano Antonella Nino, riconfermata nell’incarico.

La nomina dei nuovi coordinatori e susseguente non solo alle dimissioni del sindaco di San Salvo, ma anche di quello di Teramo, Maurizio Brucchi, che diventa vice presidente regionale di FI con delega ai rapporti con l’Anci , e del coordinatore del pescarese Lucio Petrocco, che ha rimesso l’incarico per motivi di lavoro.

“Tutte le nomine sono state decise dal presidente Silvio Berlusconi in persona”, ha detto Pagano, che ha parlato della volontà di iniziare una nuova stagione politica che possa superare le divergenze e le divisioni che fanno male al futuro del partito.
Ha invocato l’unità, l’ex presidente del Consiglio regionale, per riconquistare gli elettori del centrodestra nel quale “crediamo”

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.