Banner Top
Banner Top

Dalla Camera di Commercio di Chieti un generale apprezzamento per la perimetrazione del Parco

Martedì 28 aprile si è tenuto in Camera di Commercio di Chieti un incontro tra il Commissario del Parco della Costa Teatina, Pino De Dominicis, e le associazioni imprenditoriali di categoria, i sindacati, la consulta delle professioni rappresentati nel consiglio camerale, nel corso del quale il Commissario ha mostrato la perimetrazione del parco. La convocazione della riunione è stata voluta dal presidente dell’Ente camerale, Roberto Di Vincenzo, come annunciato in occasione della sua nomina lo scorso 14 aprile.

Le associazioni di categoria, presenti i presidenti e i direttori provinciali, hanno espresso un generale apprezzamento per la perimetrazione proposta in quanto risulta evidente che il lavoro sui confini ha recepito in maniera significativa le istanze di parte imprenditoriale, sebbene rimangano distanti, per alcuni aspetti, le posizioni del settore industriale e di parte del mondo agricolo.

“La Costa dei Trabocchi e il parco nazionale della Costa Teatina – spiega Roberto Di Vincenzo, presidente della Camera di Commercio di Chieti – devono entrare in un progetto nazionale ed internazionale in quanto costituiscono un unicum dell’offerta turistica regionale. Il tavolo che si è riunito nei giorni scorsi ha trovato una confluenza di interessi sul tema parco costa dei trabocchi. Le camere di commercio sono deputate a rappresentare le istanze territoriali dell’economia e ad essere l’interlocutore con la parte politica. Auspico – ha concluso Di Vincenzo – che tutti i soggetti interessati, di parte pubblica e privata, riescano valorizzare il filo d’unione tra le progettualità per lo sviluppo territoriale, questa sarà l’arma vincente dell’Abruzzo”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.