Banner Top
Banner Top

Il Paterno espugna l’Aragona

Il Paterno passa all’Aragona e rispetta il pronostico. Una vittoria, quella della vice capolista contro un volitivo Vasto Marina, per continuare a sperare. Tre punti per restare ancorati alla testa della classifica. Una prova che in ogni caso conferma la forza della squadra di Iodice. Certo, sul campo di un Vasto Marina infarcito di tanti ragazzi, il Paterno non poteva certamente permettersi il lusso di non fare risultato pieno e, memore della sconfitta subita qualche tempo fa proprio all’Aragona contro la Vastese, ha preso l’impegno di petto, convinto come non mai di avere la necessità di non commettere errori, prima fra tutti quello di sottovalutare l’avversario.

Il Vasto Marina? Premesso che oggi, alla luce di quanto fatto vedere nel corso di 90’ più equilibrati di quanto non dica il risultato, ha dimostrato di non meritare l’attuale posizione di classifica, è chiaro che qui a Vasto il calcio è in piena crisi da anni, con due squadre che giocano in Eccellenza senza alcun tipo di futuro. Lo abbiamo detto e scritto più volte: c’è necessità di unire le forze, di predisporre un piano di rinascita a medio termine, di scegliere gli uomini giusti, in campo e fuori. Uno di questi è sicuramente l’attuale tecnico Roberto Cesario, chiamato al capezzale del Vasto Marina troppo tardi ma che farebbe molto bene nell’ambito di un progetto che deve ripartire su basi solide. Altri ce ne sono. Il problema principale è quello di sedersi attorno ad un tavolo. In caso contrario, continuare così, non ha alcun senso.

I tabellini:

VASTO MARINA – PATERNO: 1 – 3

Reti: 15’pt Iommetti(P), 35’pt D’Ottavio(VM), 11’st Santucci(P), 26’st Aquino(P)

VASTO MARINA: Bruno, Tracchia, Nocciolino(37’st Ratta), Galiè, Lupo, Scarano, Santoro(29’st Forte), Di Santo, D’Ottavio(29’st Marchesani), Napolitano, Monachetti. A disp: Di Chiacchio, Di Biase, Cozzolino. All. Cesario

PATERNO: Di Girolamo, Marinucci, Di Lisio, M.Tuzi, Celli, D’Amico, Albertazzi(33’st A.Tuzi), Iommetti(28’pt Santucci), Aquino, Bolzan, Cordischi(4’st Sabatini). A disp: Fegatelli, Vernile, Corsale, Salvati. All. Iodice

Arbitro: Stefania Menicucci di Lanciano (Frati di Pescara e Consalvo di Lanciano) Ammoniti: Bolzan(P), Santoro(VM), Di Santo(VM), Tracchia(VM), Scarano(VM)

 

 

 

 

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.