Banner Top
Banner Top

Daria Bignardi a Vasto, grande pubblico al d’Avalos

Riscontro positivo per l’incontro che si è tenuto ieri pomeriggio presso la Pinacoteca di Palazzo d’Avalos che ha inaugurato la settima edizione dei “Giovedì Rossettiani”. Fil rouge di questa rassegna è il tema “Ragionar d’amore”, celeberrimo sonetto dantesco della raccolta Rime, in omaggio al 750° anno dalla nascita del Sommo Poeta italiano. Moderatore il Professor Giovanni Tesio che ha intrattenuto la prima ospite di questa manifestazione, la giornalista Daria Bignardi. Nell’occasione è stata presentata l’ultima creazione letteraria della protagonista “L’amore che ti meriti”,  romanzo ambientato a Ferrara, città natale dell’autrice. Il titolo del libro trae spunto da una poesia di Giorgio Bassani e narra la storia di una donna, divenuta mamma in giovane età, che durante gli anni della sua adolescenza si trova a vivere il dolore per la scomparsa del fratello e l’angoscia che colpisce la sua famiglia per il mistero che avvolge questa sparizione. Nel corso del convegno l’autrice racconta come le esperienze vissute nella città di provincia l’abbiano influenzata sulle scelte compiute nel corso della vita e che in qualche modo rivivono attraverso i suoi scritti. Conclude questa prima giornata il professor Gianni Oliva  che nel ringraziare l’autrice per la sua partecipazione le fa omaggio di un libro sulla gloriosa storia del Teatro Rossetti, monumento da sempre punto di orgoglio della città.

Paola Tosti

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.