Banner Top
Banner Top

Sequestra debitore per costringerlo a pagare, arrestato

Un trentenne di Foggia, Gioacchino Frascolla, è stato arrestato dai carabinieri per il sequestro di persona a scopo estorsivo di un commerciante di vini di San Salvo (Chieti) al quale aveva imposto il pagamento di un debito in suo favore di 5000 euro. Altri due presunti complici sono stati denunciati. La vittima – secondo i militari foggiani – ha ricevuto una telefonata da Frascolla nella quale il 30enne gli chiedeva di pagare i debiti, altrimenti sarebbe rimasto con lui a Foggia fino al saldo della pendenza. Frascolla, assieme agli altri due complici, ha poi raggiunto l’abitazione del commerciante e, sotto la minaccia di un coltello, ha fatto salire la vittima su un furgone e l’ha portata a Foggia per trattenerla fino alla restituzione del danaro, presunto mancato ricavo della vendita della merce che gli era stata affidata. L’arrestato ed il commerciante sono partiti, quindi, alla volta di Foggia seguiti a distanza dalla Fiat Punto con a bordo i complici. Durante il viaggio, approfittando di un momento di distrazione di Frascolla, la vittima è riuscita ad inviare un sms ad un carabiniere di San Salvo indicando il tragitto ed il mezzo su cui viaggiava. I militari di Foggia, subito allertati dal collega abruzzese, hanno intercettato e fermato il veicolo sulla statale 16, mentre i due complici a bordo della Punto sono riusciti a far perdere le proprie tracce. Frascolla è stato quindi arrestato. (ilcentro.it)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.