Banner Top
Banner Top

Cupello: presentato il Festival del Carciofo 2015 con tanti eventi

E’ stata presentata ieri l’edizione 2015 del Festival del Carciofo di Cupello che si terrà nella quattro giorni dal 30 aprile al 3 maggio ed il cui progetto del logo ha visto coinvolti anche i ragazzi delle classi terze della scuola secondaria di secondo grado.

Protagonista dell’evento sarà il carciofo “Mazzaferrata”, dal “sapore più pronunciato, con un retrogusto dolciastro ed una consistenza tenera e carnosa”, orgoglio della locale Cooperativa San Rocco.
A introdurre l’evento parlando del programma in primis e delle prospettive futuro del prodotto tipico cupellese è stato Giulio Pasquale, cui hanno fatto seguito il del presidente e del vicepresidente del GAL (Gruppo di Azione Locale), l’on. Maria Amato e Bruno Sabatini, presidente della Pro Loco.

A chiudere la serie degli interventi è stato il primo cittadino di Cupello Manuele Marcovecchio, che ha sottolineato presentazione_festival del carciofol’impegno dell’attuale Amministrazione a recuperare e a mantenere l’identità di questo paese coinvolgendo direttamente le associazioni e la parrocchia. Lo stesso sindaco, usando una metafora sportiva, auspica che l’evento possa diventare la “classicissima” di primavera cupellese (ha usato l’espressione Milano Sanremo Marcovecchio), un evento sicché che si attenda, che si ricordi e che possa essere la pubblicità dello sforzo e della dedizione di chi si impegna a valorizzare un prodotto d’eccellenza mondiale quale il carciofo mazzaferrata.

Ecco il programma della manifestazione che offrirà quattro giornate ricche di eventi per grandi e per piccoli, ma soprattutto per tutti i gusti. Infatti, oltre agli stand gastronomici, il carciofo potrà essere degustato nelle varianti Street Food e Slow Food, il tutto contornato da musica live e intrattenimenti

Giovedì 30 aprile
ore 16.00 – Apertura festival con la banda di Cupello (piazza Garibaldi)
ore 17.00 – Convegno “Valorizzazione del carciofo di Cupello. Quale prospettiva con la D.O.P.?”
ore 20.00 – Galà gastronomico “Prodotto topico”

Venerdì 1 maggio
ore 10-12/15-17 – Visita straordinaria della torre campanaria
ore 12.30 – Apertura stand gastronomici
ore 15.00 – “Carciocavallo”, un giro a cavallo per i più piccoli (piazza Benicarlò)
ore 17.00 “Carciolimpiadi”, giochi per bambini (piazza Garibaldi)
ore 19.30 – Apertura stand gastronomici
ore 21.30 – Concerto dei DisCanto

Sabato 2 maggio
ore 10-12/15-17 – Visita straordinaria della torre campanaria
ore 11.00 Aperitivo Slow Food con musica live della Banda del buco (giardinetto corso Mazzini)
ore 12.30 – Apertura stand gastronomici
ore 17.00 – “GNAM l’arte a tavola”, evento per i più piccini (piazza Garibaldi)
ore 18.30 – Santa messa di ringraziamento per i prodotti della terra
ore 19.30 – Street food “il carciofo portata di strada”, a cura di Venerando Vallastra della trasmissione “I re della griglia” su Dmax e “Grill different team”
ore 21.30 – Concerto de “La Differenza” – apertura “Dreamers”

Domenica 3 maggio
ore 9.30 – “Carciofo in 500”, raduno delle 500 d’epoca
ore 12.30 – Apertura stand gastronomici

 

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.