Banner Top
Banner Top

È morta Lidia, ultima figlia di Benedetto Croce

Grande lutto per il mondo della cultura. Oggi a Napoli si è spenta Lidia Croce, ultima figlia di Benedetto Croce, il grande filosofo e scrittore abruzzese: aveva 93 anni e si trovava nella sua casa di via Crispi, circondata dall’affetto dei suoi cari. Assieme alla madre e alla sorella, aveva dato vita alla fondazione “Biblioteca Benedetto Croce” che aveva l’obiettivo di preservare la biblioteca del filosofo nella sua sede originaria, quella di Palazzo Filomarino, di curare la raccolta delle edizioni e delle traduzioni delle sue opere. Appassionata di classici, si era occupata anche di redigere i programmi dei quaderni delle edizioni e dei carteggi di Croce e di trascrivere i Taccuini di lavoro del filosofo. Aveva partecipato sempre attivamente alle attività dell’ “Istituto italiano per gli studi storici”, fondato dal padre nel 1946 per trasmettere ai giovani “una formazione scientifica nelle cose della filosofia, della storia e della letteratura”.

Nausica Strever

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.