Banner Top
Banner Top

Botte tra i rivali, uno arrestato e uno libero

Dall’obbligo di dimora al carcere di Torre Sinello in attesa del processo fissato al 10 aprile. È quanto ha deciso ieri il gip Caterina Salusti per Giampiero Pennino, 33 anni, uno dei due protagonisti della scazzottata di lunedì pomeriggio sulla Circonvallazione istoniense costata anche delle lesioni a un carabiniere. La decisione è stata presa per l’inosservanza della misura cautelare a cui l’uomo era sottoposto. Pennino pur avendo l’obbligo di dimora e orari precisi in cui uscire, poco dopo le 18 era sulla Circonvallazione, complice qualche bicchiere di troppo, ha affrontato un rivale, A.S., 21 anni, in modo violento. I due hanno cominciato a darsele di santa ragione davanti allo sguardo stupito dei passanti.

All’arrivo dei carabinieri hanno anche ferito uno dei militari che cercava di separarli. Identificati e fermati dopo aver trascorso la notte nella cella di sicurezza della caserma dei carabinieri, ieri sono comparsi davanti al Gip per la convalida dell’arresto e a seguire il processo per direttissima. L’accusa nei confronti di entrambi è ubriachezza molesta e resistenza a pubblico ufficiale. Per Pennino c’è anche l’inosservanza della misura cautelare. Il difensore, l’avvocato Antonello Cerella, ha chiesto i termini a difesa e il processo è stato rinviato al 10 aprile. Al termine dell’udienza A.S., incensurato, è tornato in libertà. Pennino è stato invece accompagnato in carcere. La vicenda ha dato la stura al centrodestra per tornare a sollecitare controlli e sanzioni contro l’abuso di alcool e l’ubriachezza molesta, problemi che stanno creando molti disagi ai cittadini. Sull’argomento è stata annunciata una petizione.(ilcentro.it)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.