Banner Top
Banner Top

San Buono, gli alunni ricordano il “massacro di Sharpeville”

Il 21 marzo 1960, nel periodo di massima intensità delle proteste popolari contro la politica dell’apartheid, la polizia del Sudafrica, durante una manifestazione pacifista a Sharpeville, aprì il fuoco sulla folla dei dimostranti uccidendo 69 persone: un autentico massacro. Per ricordare questa brutta pagina della storia, in occasione della “Giornata mondiale contro il razzismo”, gli alunni della scuola primaria di San Buono si sono riuniti per riflettere sui cambiamenti sociali e demografici, sulla diversità e sull’Italia multietnica e multiculturale. Una bella iniziativa, che ha raccolto il plauso anche dagli abitanti di San Buono che si sono congratulati con il corpo docente della scuola.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.