Banner Top
Banner Top

La Processione della Sacra Spina

Le precarie condizioni meteo non hanno fermato la processione in onore della Sacra Spina, al termine della solenne concelebrazione eucaristica presieduta da Mons. Bruno Forte.

Seppur ridotta nel percorso, il vento forte ha pesantemente condizionato la processione costringendo a mettere da parte il baldacchino, che accompagna e protegge la Sacra Reliquia, sostituito a metà percorso da un ombrellino processionale, sorretto dal vice priore della Confraternita della Sacra Spina e Gonfalone.

Tanta gente, in precedenza, ha partecipato alla solenne concelebrazione eucaristica presieduta dal Pastore diocesano insieme al parroco, Don Domenico Spagnoli, Don Decio D’Angelo ed altri sacerdoti vastesi. Oltre alle autorità civili e militari, hanno partecipato alla S. Messa tutte le confraternite vastesi ed alcune ospiti provenienti da Carunchio e Francavilla al Mare, gli ammalati accompagnati dai volontari dell’Unitalsi, i volontari della Protezione Civile e tanta gente assiepata in ogni angolo della chiesa.

Al rientro dalla processione, ancora una volta il suggestivo canto dell’Ave Spina, cantato a cori alterni da uomini e donne, è riecheggiato all’interno della chiesa di S. Maria Maggiore, provocando forti emozioni.

Lino Spadaccini

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.